CITTA’ DI AKUREYRI

Akureyri - panorama

Akureyri si trova in fondo al fiordo più lungo di questa zona dell’Islanda, l’Eyjafjörður, ed è una tipica cittadina islandese con case di legno colorate e con un ottimo clima grazie al fatto che è circondata da montagne che la proteggono dai venti. La città si trova a nord dell’isola e dista dalla capitale Reykjavik circa 400 Km. A circa 100 km dal Circolo Polare Artico, la città offre ai suoi visitatori spettacoli naturali magnifici come il sole a mezzanotte o le lunghe notti polari in inverno. Se volete vivere questa originale esperienza programmate una visita qui il 21 giugno o il 21 dicembre: nel primo caso avrete 23 ore di luce mentre nel secondo solo 3 ore.

Akureyri

In Islanda sono in circolazione le Corone islandesi (isk). L’euro è accettato in alcuni luoghi, soprattutto nella capitale, ma se si decide di pagare in contanti è più vantaggioso provvedere al cambio, dato che il valore della corona, molto più debole dell’euro, oscilla molto sul mercato. Cambio: 1 euro uguale a 137,92 corona islandese.

PORTO DI AKUREYRI

Akureyri - porto

Città e porto importantissimo d’Islanda, basa la sua economia sulla pesca e sul turismo. Qui ad esempio fanno spesso scalo le navi da crociera con partenza da Amsterdam. Le soste variano dalle 12 alle 14 ore. Nella città ci sono poche cose da visitare ma per gli amanti della natura è possibile fare escursioni in posti meravigliosi.

AKUREYRARKIRKJA – AKUREYRI

AKUREYRARKIRKJA - AKUREYRI

La Akureyrarkirkja o “chiesa di Akureyri”, è il principale luogo di culto della zona, sorge in cima ad una collina, quindi, bisogna salire delle scale che conducono ad essa, ma la vista della città e del porto che si gode dal piazzale vale questo piccolo sforzo. Si tratta di una chiesa tradizionale luterana progettata dal famoso Guðjón Samúelsson, il più importante architetto islandese autore anche della Hallgrímskirkja di Reykjavík. Le colonne di basalto possono essere viste in molte città e paesi su quest’isola, poiché è un materiale di provenienza locale. Se visiterete la chiesa, prestate attenzione alle splendide vetrate lavorate che rappresentano scene tratte dalla storia cristiana islandese.

CHIESA DI SAN PIETRO AD AKUREYRI

Akureyri - chiesa di San Pietro

Sulla strada che conduce ai giardini botanici si trova la St. PETER´S CHURCH con i colori bianco e rosso tipici delle chiesette sparse in tutto il paese. L’interno è molto semplice, ma nonostante ciò fornisce un’aura di serenità tipico nelle chiesette islandesi.

THE CHRISTMAS HOUSE – AKUREYRI

The Christmas House - AKUREYRI

Questo negozio espone e vende souvenir di Natale durante tutto l’anno. È un’ottima sosta per i croceristi che potrebbero vivere una atmosfera natalizia suggestiva indipendentemente dal periodo dell’anno e persino trovare qualcosa da portare a casa. C’è anche un giardino di Natale sul retro, che i bambini adoreranno sicuramente.

MUSEI AD AKUREYRI

Akureyri museo

Akureyri ospita un numero impressionante di musei e gallerie d’arte se paragonato al numero dei suoi abitanti. Tra le esibizioni migliori della città troviamo il modernissimo: Akureyri Art Museum dedicato per lo più all’arte moderna nel quale scoprire la storia dell’Eyjafjörður. Costo ingresso 1800 ISK (€ 13,00) e Icelandic Aviation Museum dedicato alla storia dell’aviazione in Islanda ed è ospitato presso l’aeroporto.

GIARDINO BOTANICO AD AKUREYRI

Akureyri - giardino botanico

Il parco accoglie una delle più grandi collezione di piante presente a queste latitudini e conta più di 400 specie autoctone e oltre 6000 provenienti da altre zone del mondo. I bellissimi sentieri guidano i visitatori attorno a loro e offrono scenari meravigliosi. Potrete vedere esemplari del papavero himalayano che è riuscito a crescere grazie alla somiglianza climatica con le sue origini. Il giardino botanico è aperto solo da giugno a settembre e l’ingresso è gratuito.

PISCINA TERMALE SUNDLAUG

Akureyri piscina termale

Nel centro di Akureyri è inoltre possibile godere di caldissime acque termali presso la Piscina Termale Sundlaug Akureyrar. Si tratta di una delle vasche termali più apprezzate d’Islanda grazie alla perfetta temperatura dell’acqua e all’invidiabile numero di servizi. Un parco acquatico che permette di riscaldarsi tra piscine e hot-tubs, aperto tutto l’anno. All’interno del complesso ci sono anche scivoli acquatici, saune e vasche idromassaggio tutto l’occorrente insomma per una giornata di estremo relax. Il costo d’ingresso è 1000 ISK (€ 7,25). Lo stesso biglietto è valido anche per le altre piscine termali della cittadina e per quelle delle isole Hrísey e Grímsey.

TOUR NEL FIORDO

Dal molo galleggiante Oddeyrarbót 2 salpano numerose imbarcazioni che permettono di immergersi nella straordinaria ricchezza faunistica del fiordo e di avere l’occasione di avvistare delle balene. Infatti durante la bella stagione il fiordo è popolato da questi enormi mammiferi ed un tour per ammirarne le fascinose evoluzioni è assolutamente imperdibile. La maggior parte dei tour durano circa tre ore e diverse aziende forniscono anche l’abbigliamento adatto ai partecipanti in modo che possono sedersi e godersi il viaggio senza doversi preoccupare della pioggia o dei venti freddi. Costo del tour varia tra € 70/80,00.

LE CASCATE DI GODAFOSS

Le cascate di Goðafoss “Cascata degli dei”, si trovano a circa 35 KM dal centro di Akureyri e sono tra le cascate più spettacolari di tutta la nazione. Le acque del fiume Skjálfandafljót si tuffano nel bacino sottostante, con un salto di circa 12 metri di altezza e dalla larghezza di circa 30 metri. Il suo nome deriva dal sovrano della regione che decise di gettare tutti i simboli pagani islandesi nella cascata per simboleggiare il fatto che si erano convertiti al cristianesimo. La cascata è facilmente accessibile, quindi non è necessario camminare molto per godersi la magnifica vista. Le cascate sono raggiungibili in bus che impiega 45 minuti al costo di € 8/10,00 o in taxi che impiega 30 minuti al costo di € 100,00 (4 persone).

HAI TOVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL