RIFIUTO DI CONCORDARE NORME

Alcune compagnie

Alcune compagnie di crociera hanno rifiutato di accettare le norme che consentirebbero a migliaia di membri dell’equipaggio di sbarcare a terra. La situazione deriva dal deteriorarsi della situazione di molte navi in ​​tutto il mondo e dall’aumento del numero di morti dei membri dell’equipaggio.

Sono più di 100.000 i membri dell’equipaggio ancora bloccati sulle navi da crociera, almeno 50 dei quali hanno infezioni Covid-19. Questo numero comprende circa 80.000 membri dell’equipaggio su 120 navi che si trovano in acque internazionali in attesa di sbarcare.

ALCUNE COMPAGNIE

Alcuni operatori di crociera hanno incolpato il CDC, la più grande associazione commerciale per il settore croceristico, di non consentire agli equipaggi in trappola di lasciare le navi. L’agenzia ha dichiarato di essere pronta ad approvare queste richieste e ha invitato il personale a contattare le navi da crociera in merito allo sbarco.

Il presidente CDC ha dichiarato al Guardian che permetterà ai membri dell’equipaggio di sbarcare dalle navi da crociera nelle acque statunitensi e di tornare a casa se le compagnie di crociera presenteranno un attestato firmato di ogni singolo membro. Ma al momento ha ricevuto e approvato attestati firmati per far sbarcare l’equipaggio solo da 15 navi.

Alcune compagnie

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0