ANTIGUA

www.crocierenelcuore.it - Antigua

Una delle due principali isole che formano lo stato caraibico di Antigua e Barbuda. Circondata da barriere coralline, l’isola è conosciuta per le sue numerose spiagge sabbiose. Parliamo di una piccola isola delle Antille scoperta da Cristoforo Colombo nel 1493, che le diede il nome ispirandosi alla Chiesa di Santa Maria La Antigua di Siviglia. L’isola è nota per le sue paradisiache spiagge, ma conserva una significativa memoria storica, che si può ripercorrere visitando i diversi musei.

PORTO DI ANTIGUA

PORTO DI ANTIGUA

Le navi da crociera solitamente effettuano lo scalo al porto di St. John’s con una sosta di 10 ore. Ad Antigua preparatevi ad una giornata di mare, spiaggia e un po’ di shopping. Alcuni consigli su come organizzare la vostra escursione fai da te ad Antigua.

crociere nel cuore  - Antigua

Scendendo dalla nave è molto facile contattare un taxi, specialmente i taxi collettivi. I prezzi per un giro dell’isola in taxi mediamente si aggirano sui 20 USD ( circa € 18,00) a persona, in caso di taxi collettivi (6-7 persone), in caso di gruppi di 4 persone possono arrivare a circa 50 USD ( circa € 48,00) a persona. Non pagate in anticipo ma al termine del giro, quando vi riporta in porto.

crociere nel cuore

English Harbour e Nelson Dockyard

Antigua - English Harbour

English Harbour è una località nella parte meridionale dell’isola di Antigua con 759 abitanti ed è considerato, almeno dagli isolani, il porto più bello del mondo. Nella zona sono visibili gli arsenali e la veliera del Nelson Dockyard. La località prende nome dal vicino porto dove la Royal Navy ebbe la propria base durante il diciottesimo secolo. Il porto fa parte del Nelson’s Dockyard National Park, che comprende anche l’edificio storico di Clarence House e le fortificazioni di Shirley Heights, vecchio posto di guardia militare panoramico. Dal luglio del 2016 il cantiere navale e gli edifici facenti parte del complesso sono stati inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Antigua non è soltanto bellissime spiagge, acque turchesi e vita da spiaggia. La sua complessa storia ne fa un punto di ritrovo anche per chi voglia calarsi nel fascino di secoli ormai trascorsi. Rivivere le gesta dell’ammiraglio Nelson nei suoi quartier generali, oppure ammirare i relitti di navi nel Museo della Marina, senza dimenticare la vita nelle piantagioni che potrete riscoprire a Betty’s Hope o l’atmosfera tipica che si respira nella capitale St. John’s.

MUSEI DI ANTIGUA :

Dockyard Museum

Antigua - Dockyard Museum

Il Dockyard Museum fu costruito nel 1855 e originariamente serviva come quartier generale degli ufficiali nel Royal Navy Dockyard. Restaurato negli anni ’70, l’edificio fu utilizzato come uffici per i Parchi Nazionali prima di aprire le sue porte come museo nel 1997. Oggi il museo presenta la storia del Nelson’s Dockyard insieme a mostre che mettono in luce le attuali ricerche archeologiche e storiche ad Antigua.Le mostre presso il Dockyard Museum includono esposizioni di modelli e strumenti di navi, una collezione di oggetti personali dell’ammiraglio Nelson (incluso il suo famoso telescopio) e altri oggetti navali scavati nell’area. I motivi offrono anche un negozio di articoli da regalo ben fornito e una biblioteca di ricerca. Costo ingresso 8 USD ( circa €4,00).

Museum of Antigua and Barbuda

Museum of Antigua and Barbuda

Il Museo di Antigua e Barbuda è un museo a San Giovanni, Antigua e Barbuda. È ospitato nella Court House coloniale, costruita nel 1747 sul sito del primo mercato cittadino, ed è l’edificio più antico ancora in uso in città. Una tappa da non mancare per chi voglia approfondire la storia di questa piccola ma importante isola, che vide avvicendarsi francesi, spagnoli, inglesi fino ad ottenere la propria indipendenza. Il museo espone sia manufatti di Arawak che coloniali recuperati su scavi archeologici sulle isole. E’ interessante per chi ama la cultura visitare questo piccolo museo. Costo ingresso 8 USD ( circa €4,00).

Betty’s Hope Museum

Antigua - Betty’s Hope Museum

Situato in una tranquilla zona rurale a neppure 2 km a est del comune di Pares nella parrocchia di Saint Peter e a 14 km verso sud-ovest da Saint John’s (capitale di Antigua e Barbuda), il museo di Betty’s Hope è gestito dal Museo di Antigua e Barbuda. Un modo particolare di calarsi nella storia locale: un museo a cielo aperto, in cui rivivere le atmosfere di una antica piantagione, con due torri mulino gemelle in posizione centrale con una stupenda vista panoramica allargata sul paesaggio collinare attorno, perfettamente conservate in un panorama suggestivo. La piantagione prosperò come impresa industriale agricola durante i secoli di schiavitù. Fu denominata Betty’s Hope, nome della figlia, da Christopher Codrington che acquistò la proprietà nel 1674 e la mantenne fino al 1944.

CATTEDRALE DI ANTIGUA

CATTEDRALE DI ANTIGUA

L’attuale cattedrale, con le sue imponenti torri gemelle bianche, è stata costruita nel 1845 su una scogliera fossile e sorge sullo stesso sito in cui sorgevano le due precedenti chiese, distrutte dai terremoti del 1683 e del 1745. La cattedrale è dedicata a Giovanni il Divino e Giovanni Battista.

Holy Family Cathedral

Antigua - Holy Family Cathedral

La Cattedrale della Sacra Famiglia  è la chiesa cattedrale della diocesi di Saint John’s-Basseterre, si trova a Saint John’s. La Cattedrale è stata inaugurata nel gennaio 1987. La progettazione del duomo è moderna, la pianta è ottagonale con una torre al centro. Sulla torre è posta una grande croce, la più grande del paese. La cattedrale segue la liturgia del rito romano, ma in occasione delle feste dell’Epifania e dell’Assunta, la messa è celebrata secondo il rito bizantino.

Fort James

Fort James fu costruito per proteggere il porto di San Giovanni ed è uno dei tanti forti costruiti dagli inglesi nel 18° secolo per il timore di un’invasione francese. Il forte domina dal promontorio roccioso affacciato sulla parte nord-occidentale della pittoresca città di Saint John’s nella parrocchia di Saint John. Di Fort James sono rimaste una serie di rovine: il muro di fondazione della fortezza, una polveriera, una batteria completa di cannoni. Mai coinvolto in attacchi e battaglie, fu così chiamato in onore di re Giacomo II d’Inghilterra. La maggior parte degli edifici del complesso del forte risalgono al 1739. Dall’alto si può ammirare la bellissima vista panoramica del porto, uno dei più incantevoli dell’isola, per le scintillanti acque azzurre del Mar dei Caraibi tra le scogliere e la città.

LE SPIAGGE DI ANTIGUA

Sull’isola caraibica di Antigua ci sono circa 365 spiagge, praticamente una al giorno, difficile quindi sceglierne solo una da visitare durante uno scalo su quest’isola, ma visto che il tempo a disposizione è sufficiente non limitatevi ad una sola spiaggia. Tra le più belle troviamo:

www.crocierenelcuore.it  - Valley Church Beach  Antigua
Walley church beach

Valley Church Beach è una stupenda ampia spiaggia di finissima sabbia bianca affacciata sul versante occidentale della Parrocchia di Saint Mary  tra la località turistica di Jolly Harbour e la spiaggia di Coco Beach.

www.crocierenelcuore.it  - Valley Church Beach  Antigua

Delimitata e ombreggiata da una fitta vegetazione e da alberi di palma da cocco, l’incantevole e tranquilla Valley Church Beach è distante 13 km verso sud da St. John’s.

crociere nel cuore - - Valley Church Beach  Antigua

La spiaggia di Valley Church è una delle più affascinanti di Antigua. Attrezzata con sdrai e ombrelloni, meta dei turisti delle navi da crociera. Le palme è un mare celeste fanno da cornice, un’autentica spiaggia caraibica di Antigua.

Antigua - Runaway Bay Beach
Runaway Bay Beach

Una spiaggia bianchissima e un mare turchese non distante da St John’s, c’è presente un piccolo chiosco per dissetarsi e il ristorante Mystic Bar sulla spiaggia. Raggiungibile dal molo delle navi da crociera in taxi al costo di 10USD ( circa € 9,00 ) per 4 persone. Alle spalle della baia si trova anche un suggestivo lago salato, habitat di numerose specie di uccelli marini come egrette e pellicani.

Dickenson Bay Beach

Distante circa 15/20 minuti di macchina dal molo di attracco delle navi. E’ una spiaggia lunga con piccoli chioschi dove è possibile affittare lettini ed attrezzature sportive. Ci sono due resort che vi si affacciano ma nonostante ciò è una spiaggia molto tranquilla. Acque particolarmente calme e dai fondali sabbiosi, ideale per gli amanti di lunghe nuotate.

Half moon Bay

Si tratta di una paradisiaca mezzaluna di sabbia dalle sfumature che vanno dal bianco al rosa, bagnata da un bellissimo mare turchese e cristallino. La spiaggia è contornata da una rigogliosa vegetazione ed oggi è Parco Nazionale. Essendo affacciata sull’Atlantico, il mare che la bagna a volte può essere freddino.

Fort Bay Beach

Spiaggia dalla sabbia bianchissima e dalla posizione quasi nascosta dalla vegetazione che permette di essere quasi soli su questa spiaggia. Si consiglia di salire sulla collina dove è posizionato l’antico forte da cui si gode una vista a 360° da togliere il fiato.

Deep Bay Beach

Una lunga striscia di soffice sabbia chiara bagnata da entrambi i lati in quanto affacciata sul mare e con alle spalle un lago salato naturale. Dista circa 10 minuti di taxi da St John’s. La spiaggia è ricca di palme e vegetazione, ben riparata dai venti e le sue acque turchesi, cristalline e dai fondali digradanti diventano luogo ideale per nuotare e fare il bagno.  

Devil’s bridge

Il Devil’s bridge, roccia erosa dalla forza del mare che ha creato un ponte naturale, un posto molto suggestivo, vicino alla stupenda spiaggia di Long bay. E’ una formazione molto spettacolare e per raggiungerla si visita una parte della costa di Antigua poco battuta dalle escursioni croceristiche.

www.crocierenelcuore.it - Antigua
Long bay

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL