CITTA’ DI ATENE

Atene - panorama

Atene è la capitale della Grecia nonché il cuore dell’antica Grecia, grande civiltà e impero potente. La città è ancora oggi dominata dai monumenti del V secolo a.C., tra cui l’Acropoli, una cittadella in cima a una collina dove sorgono antichi edifici come il tempio di Partenone con le sue colonne.

Atene - porto Pireo

PORTO DEL PIREO ATENE

Il Porto del Pireo è il più grande porto della Grecia ed il maggiore d’Europa per numero di passeggeri. Le navi da crociera attraccano ai terminal A e B, in genere al Cruise terminal A MIAOULIS“, ora è stato inaugurato un altro scalo croceristico al molo Saint Nikolaos . Se la nave non mette a disposizione una navetta per andare al centro città, potrebbe servire un taxi o cercare un bus urbano per evitare una camminata tra zone di depositi e magazzini.

Atene - terminal crociere porto del Pireo

L’area del porto e la zona circostante è sudicia con squallidi esercizi di ristorazione e in più borseggiatori in agguato ovunque. Da questo scalo si possono organizzare facilmente le escursioni per Atene e altre destinazioni vicine, come il Canale di Corinto e Capo Sounion. Per le ultime due escursioni è preferibile contattare un taxi e stabilire un prezzo per visitare entrambi i siti.

PIREO – ATENE

Chi vuol restare al Pireo, che è un centro molto grande, ha molte cose da vedere, come alcuni quartieri caratteristici quali : KASTELLA , MIKROLIMANO e PASALIMANI.

Kastella (o Castella) è senza dubbio uno dei quartieri più belli del Pireo. In posizione panoramica (sulla collina detta “Profitis Ilias” alta 87 metri), con stupenda vista sulle sottostanti insenature di Mikrolimano e Zea, i due punti del Pireo con maggiore interesse turistico. Tra le due insenature di Mikrolimano e Zea si estende la spiaggia pubblica del Pireo, nota come “Votsalakia“.

Il Pireo può essere visitato con il trenino turistico al costo di € 10,00 e in poco tempo si ammirano monumenti e chiese molto interessanti come il Teatro Municipale, che si trova nella piazza principale della città e il Porto Principale dove potrete vedere attraccati numerosi e lussuosi Yacht. Altre attrattive interessanti sono il Museo Marittimo ed il Museo Archeologico. Il secondo racchiude innumerevoli reperti della Grecia antica tra cui la famosa statua di Athena. Se vi sarà possibile, vedere anche le rovine Romane di una antica vestige, il Teatro Antico e la Fortificazione Antica Greca di Themistocle. Tutto questo è possibile vederlo anche a piedi se si ha maggior tempo a disposizione.

TEATRO MUNICIPALE

ATENE

Atene - Acropoli
ACROPOLI

Dal Pireo per recarsi ad Atene si può usufruire del Bus City, che al costo di € 20,00 permette la visita del centro di Atene con possibilità di scendere per visitare i vari siti, per poi riprendere il bus successivo, o il taxi per un giro dei vari siti, con costo di € 120,00 ( 4 persone). I più importanti sono:

PARTENONE DI ATENE

PARTENONE DI ATENE

L’Acropoli, situato a 156 metri sul livello del mare, è il sito dove si erge il Partenone ed è la prima cosa che tutti i crocieristi visitano dopo essere arrivati in città. Qui si possono ammirare: i Propilei (ingresso monumentale dell’Acropoli), il Tempio di Atena nike e l’Eretteo
(un tempio ionico greco del V secolo a.C ). Siamo infatti al cospetto del più grande complesso architettonico dell’antica Grecia. Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1987. L’Acropoli è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 18.30; L’ingresso costa € 25,00, over 65 anni € 10,00.
Con lo stesso biglietto si possono visitare cinque monumenti: l’Agorà, il Teatro di Dioniso, il Ceramico, l’Agorà romana e il Tempio di Zeus.

Atene - TEMPIO DI ATHENA NIKE
TEMPIO DI ATHENA NIKE

AGORA’ DI ATENE

AGORA' DI ATENE

Ai piedi dell’Acropoli c’è l’Agorà, che è stata il cuore politico, amministrativo e sociale di Atene nel corso di tutta l’antichità, in questa piazza fu emanata la condanna a morte di Socrate.
L’Agorà è aperta tutti i giorni dalle 08.00 alle 19.00.
Il biglietto costa € 4,00. Chi ha comprato il biglietto per l’Acropoli lo può utilizzare per entrare in questo sito.

MUSEO DELL’ACROPOLI

Atene - MUSEO DELL'ACROPOLI
MUSEO
Atene - MUSEO DELL'ACROPOLI Cariatidi
CARIATIDI

Il Museo dell’Acropoli è un museo che raccoglie esclusivamente materiali rinvenuti sull’Acropoli di Atene. Situato a soli 300 metri dall’Acropoli, l’edificio del museo è un’importantissima opera architettonica contemporanea. Durante la visita si possono vedere, sotto un pavimento di vetro, alcuni reperti della città antica, molte sculture e pezzi classici appartenenti all’Acropoli. Il costo dell’ingresso è di € 5,00.

PIAZZA SYNTAGMA

Atene - Palazzo del Parlamento
Atene - cambio della guardia
Cambio della guardia

In Piazza Syntagma (Piazza della Costituzione) ci sono il Palazzo del Parlamento e la tomba del Milite Ignoto, vigilata dagli Evzones ( Euzoni), le guardie greche che ogni giorno danno luogo allo spettacolare cambio della guardia. Assistere a questa cerimonia è un rito per chi visita Atene, per cui bisogna sapere quando avviene o perlomeno evitare tempi d’attesa prolungati.
Le guardie del Milite Ignoto svolgono due movimenti ogni ora. Il primo è il vero e proprio cambio della guardia, che avviene allo scoccare di ogni ora. Ogni 30 minuti i due soldati si muovono verso il monumento per poi ritornare al proprio posto. La domenica mattina alle ore 11 vi è una grande cerimonia di cambio della guardia con la banda e la presenza di circa 100 soldati.

PLAKA

Atene - plaka

Uno dei quartieri più antichi e caratteristici della città. La maggior parte delle strade è chiusa al traffico ed è qui, non lontano dall’Acropoli e da Piazza Syntagma, che si concentra buona parte della vita ateniese. Quì sono dislocati Barristorantitavernenegozi di souvenirsmusica dal vivobuon cibo e visita ad alcuni dei monumenti principali della città, come le due chiese bizantine di San Nicola Rangabas e San Nicodemo, come pure il Museo di arte folkloristica greca.

STADIO PANATHINAIKO

Atene - STADIO PANATHINAIKO

Il primo stadio che, nel 330 a.C., si costruì in questo luogo era un edificio in legno dove si svolgevano le Panatenee, celebrazioni religiose che si realizzavano in forma solenne ogni quattro anni. Venivano organizzate varie gare in onore della dea Atena, come equitazione, atletica, lotta o corsa con quadriga. Oggi si può passeggiare fra le scalinate di marmo e persino salire sul podio, per scattare una foto vicino agli anelli, l’emblema dei Giochi Olimpici. Il percorso si realizza con una audioguida in italiano, inclusa nel prezzo del biglietto. Costo ingresso: Intero € 3,00; Ridotto € 1,50.

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE

Il museo archeologico è il più grande museo di tutta la Grecia, nonché di uno dei più importanti al mondo. Custodisce una quantità enorme di sculturevasistatue e altri reperti che vanno dal periodo miceneo a quello romano. Si possono ammirare la maschera funebre di Agamennone, il bronzo di Poseidone, il fantino di Artimissio e la testa di Zeus.
Ingresso € 10,00, ridotto € 5,00.

Il Museo bizantino e cristiano di Atene

Il Museo bizantino e cristiano di Atene è il principale museo ateniese.
Fra gli oltre 3.000 pezzi esposti nel museo, si possono osservare le icone religiose, i ricami, i mosaici, le sculture e i dipinti provenienti dal vasto Impero Bizantino. Il Museo si trova all’interno di una bellissima villa in stile bizantino.
Aperto tutti i giorni dalle 08.00 alle 20.00.
Il biglietto intero costa € 8,00 il ridotto € 4,00 .

MONASTIRAKI

Al confine con la Plaka c’è Monastiraki, quartiere famoso per il mercatino delle pulci dove gli ambulanti espongono merci di ogni tipo e provenienza. Si tratta di oggetti di poco valore, anche se può capitare l’affare. Durante il mercato, è preferibile togliere il portafogli dal taschino dei pantaloni e non sfoggiare oggetti di valore. A Monastiraki ci sono due cattedrali, la piccola Mikri Metropoli e la grande Megali Metropoli, la vera Cattedrale di Atene e c’è anche la moschea Tzistarakis, oggi sede distaccata del Museo di arte folkloristica.

moschea Tzistarakis

SPIAGGE

Oltre 20 chilometri di litorale facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Tra le spiagge più belle ci sono :
Nea Falirou, praticamente attaccata alla parte vecchia del porto, è la più popolare tra le spiagge di Atene. Poi Glyfada che a differenza di Nea Falirou, ha conosciuto uno sviluppo turistico maggiore. Servizi migliori decisamente ad Alimos, ad 8 chilometri dal centro cittadino, e nel distretto di Vouliagmeni a circa 18 Km, dove si trova più verde e quel che più conta un mare cristallino. Le spiagge di Varkiza e Sounio meritano decisamente una visita. Qui lo scenario è quello delle spiagge bianche e del mare color smeraldo.

CANALE DI CORINTO

Il Canale di Corinto è un canale artificiale che collega il Golfo omonimo con il Mar Egeo ed il Golfo Saronico e trasforma l’istmo quasi un’isola, oggi noto come PELOPONNESO
Lungo oltre 6 km, largo 25 m circa e profondo 8 metri, il Canale di Corinto si trova nei pressi della città greca di Corinto distante 80 km da Atene. Il Canale regala ai visitatori uno spettacolo sempre affascinante e unico. Suggestivo osservare il passaggio delle navi da crociera.

Canale di Corinto

CAPO SOUNION

Capo Sounion è un promontorio situato a circa 69 km da Atene raggiungibile in autobus, in circa due ore, che scorrono piacevolmente dato che gran parte del tragitto è vista mare. La fermata è nei pressi del Museo Archeologico Nazionale. Su Capo Sounion si trovano i resti di un tempio greco dedicato a Poseidone e di un secondo tempio dedicato ad Atena.

Capo Sounion - Atene
CAPO SOUNION

VISITA DELLA CITTA’

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL