Archivio degli autori Antonietta Montoro

DiAntonietta Montoro

ASSISTENZA MEDICA SULLE NAVI DA CROCIERE

PARTIRE INFORMATI

Una crociera è sinonimo di relax e divertimento, ma è meglio partire informati. Visitando molti paesi e sperimentando differenti cibi può capitare di risentirne durante il viaggio. Per godervi al meglio la crociera, vi do qualche informazione riguardante l’assistenza medica a bordo. Tutte le navi dispongono di strutture mediche con medici e infermieri. Di solito il centro medico si trova quasi sempre nei ponti inferiori, e dispone di attrezzature mediche in grado di fornire servizi di primo soccorso. Ci sono alcune compagnie che possono offrire servizi più estesi in collaborazione con alcuni istituti medici. Questi saranno in grado di fornire un secondo parere, con una diagnosi a distanza.

LE CURE MEDICHE NON SONO INCLUSE

E’ bene sapere che le cure mediche e le consultazioni non sono incluse nel prezzo ma verranno addebitate direttamente sul conto dell’interessato. Di conseguenza è consigliabile fare un’assicurazione di viaggio al momento della prenotazione, anche se non copre sempre tutte le spese mediche, comunque sarà utile in quanto ridurrà di molto il costo di eventuali interventi. Prima di chiamare il medico di bordo o andare in infermeria, per una banale influenza, sappiate che le chiamate fatte fuori orario costano più di quelle fatte in orario. La parcella del medico di bordo, molte volte è superiore a quella di uno specialista sulla terra ferma. A bordo della nave è necessario anticipare il pagamento dell’assistenza sanitaria ricevuta. Una volta tornati a casa potete chiedere il rimborso delle spese sostenute. Non dimenticate di conservare tutte le fatture ed il referto medico con la diagnosi.

FARMACIA A BORDO

Se siete in terapia con farmaci per pressione arteriosa, colesterolo etc. etc. è conveniente portare un quantitativo superiore alla dose giornaliera in quanto può succedere che la farmacia a bordo non abbia a disposizione le medicine specifiche o, se ci fossero, potrebbero avere un costo molto alto. In ogni caso è preferibile portare anche medicinali di uso comune come anti piretici ed anti infiammatori. Farmacia a bordo hanno piccole scorte di medicinali da banco quindi portatevi le vostre. Oltretutto sulle nave vi verrà venduto a prezzo intero e non potrà essere scaricato sull’assicurazione, quindi conviene non rischiare.

IN CASO DI GRAVIDANZA

Purtroppo a bordo non sono molto attrezzati per l’assistenza alla gravidanza, ed ecco il motivo del perché le compagnie non possono accettare le prenotazioni di passeggere incinte oltre le 24 settimane di gravidanza. Tutte le donne in gravidanza che non hanno superato il periodo delle 24 settimane devono presentare al momento dell’imbarco un certificato medico che attesti lo stato di buona salute, sia della gestante che del nascituro.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

COMPAGNIE CROCIERE FLUVIALI

Le crociere fluviali offrono una navigazione con ritmi diversi da quelli di una crociera su mare. A volte toccano più di una città al giorno, in generale si tratta di una navigazione rilassante, immersa nella natura, con momenti di svago, di approfondimenti culturali sui luoghi toccati ed intrattenimento.

GIVER 4 NAVI

Le crociere fluviali Giver ti portano in luoghi meravigliosi, dove potrai ammirare maestosi paesaggi, splendidi paesi e potrai visitare luoghi pieni di storia. Potrete navigare sul Reno, sul Danubio o in Russia, lungo la Via degli Zar, da Mosca a San Pietroburgo. Una delle destinazioni più belle per bambini e famiglie, durante il periodo invernale, è il magico mondo di Babbo Natale. Se invece si preferiscono destinazioni molto più miti, ma uniche, si può scegliere La Crociera sul Danubio, celebre fiume dell’Europa centrale, dov’è sarà possibile visitare diverse capitali europee. Attraccare a Vienna e Budapest, cosa che non sarebbe mai possibile con le classiche crociere sul mare. Giver vi accompagnerà nel cuore di ogni città d’Europa, per vivere un’emozione unica e vedere luoghi meravigliosi da una prospettiva originale e suggestiva, con tutti i comfort di bordo.

LUFTNER CRUISES 9 NAVI

Luftner Cruises é una compagnia specializzata in crociere fluviali che naviga sui principali fiumi europei attraversando bellissimi paesaggi e toccando le principali città del vecchio continente. Un ambiente classico ed elegante e un servizio impeccabile. E’ una crociera adatta a tutte le persone che desiderano una vacanza rilassante con tutti i comfort di una crociera esclusiva. Il Classico Reno con i castelli e i borghi medievali, Colonia e la cattedrale, Düsseldorf e Amsterdam. Il Danubio  con la cattedrale di Melk e il castello Schönbrunn e poi Budapest e la perfetta armonia che sa creare con il fiume. E ancora itinerari lungo il Meno, il Rodano, i Canali di Olanda e Belgio e le più insolite crociere fino al Mar Nero. E da quest’anno anche la Senna.

CROISI EUROPE 35 NAVI

Con le crociere di Croisi Europe potrete scoprire il cuore più antico ed affascinante dell’Europa, attraversando fiumi ricchissimi di paesaggi straordinari, capaci di stupire in ogni stagione dell’anno.
A bordo di queste navi potete trovare tutti i comfort che vi aspettano per regalarvi un’emozionante crociera fluviale. Queste navi toccano le più belle città e capitali d’Europada Vienna a Budapestda Colonia ad Amsterdamda Basilea a Strasburgoda Lione ad Avignone.

AROSA 11 NAVI

Arosa è una Compagnia di navigazione tedesca che propone crociere sui fiumi europei con navi 5 stelle. Punti di forza della compagnia sono: l’alto standard della flotta con navi dal design moderno ed elegante, una ricca cucina, tutte le sere uno show dedicato alle cucine dei Paesi visitati, gli itinerari che toccano le più belle città e capitali d’Europa.
Le cabine sono spaziose, e la maggior parte con vista panoramica. A bordo godrete di un ristorante panoramico con terrazza solarium e con sedie a sdraio per rilassarvi durante la navigazione.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

COME SCEGLIERE LA CABINA SULLE NAVI DA CROCIERE

LA SCELTA

La scelta di una cabina è dettata da molti fattori, come ad esempio il prezzo. Nella scelta della cabina non è l’unico fattore da valutare, infatti per poter scegliere la cabina giusta dovete prendere in considerazione le vostre esigenze.

LE CABINE

Iniziamo dalle cabine INTERNE, sono più piccole e non dispongono di nessuna vista sul mare. ESTERNE, hanno quasi sempre le stesse dimensioni di quelle interne o appena un po più ampie e sono dotate di una finestra con vista mare. BALCONE, dotate di un terrazzino che affaccia sul mare. MINI SUITE, in questo caso aumentano i metri quadri rispetto alle altre e le SUITE che sono le più lussuose e confortevoli, con zona soggiorno separata dalla zona notte e servizi extra tutto compreso nel prezzo. Queste quattro categorie possono essere suddivise in altre tipologie come la posizione della stanza, la grandezza e i servizi inclusi.

LA POSIZIONE DELLE CABINE

La posizione della cabina è molto importante se soffrite il mal di mare. La posizione della cabina è davvero molto importante. Più bassa e più centrale è la posizione della cabina e meno si sentirà il movimento della nave, soprattutto quando il mare è agitato. Anche se si sceglie una cabina con balcone, bisogna scegliere il ponte più basso e sempre a metà nave. Mentre nelle cabine a prua a poppa e nei piani alti, l’oscillazione della nave si avverte maggiormente. Anche la distanza o la vicinanza delle aree comuni va presa in considerazione, molti passeggeri preferiscono la cabina vicino alla zona piscina o vicino ai ristoranti, mentre altri passeggeri la preferiscono vicino ai locali notturni, ma più si è vicini alle aree comuni e più le cabine sono rumorose.

RUMOROSITA’

Per le cabine a poppa e nei piani bassi c’è il problema del rumore e delle vibrazioni dei motori che sono situati nella parte posteriore della nave. Se ci sono passeggeri con una mobilità ridotta, scegliete una cabina vicino gli ascensori. Ci sono tipologie di suite nei piani alti e quasi sempre vicina alla piscina per una vista migliore, quindi significa che è molto rumorosa e per chi soffre il mal di mare non è l’ideale.

CABINE ANGOLATE A PRUA E A POPPA

Alcune cabine standard sono posizionate negli angoli a poppa con balconi che girano sui due lati, mentre quelle posizionate a prua sono quasi sempre suite. Attenzione perché le cabine sulle navi non sono tutte uguali, un esempio? le quattro navi della Disney, hanno cabine standard per ospitare le famiglie , questo vuol dire molto più grandi. Anche Carnival ha cabine standard più grandi della media. La Silversea, Regent Seven Seas Cruises e le navi Seabourn dispongono di suite accommodations. Norwegian Epic dispone di cabine sportive con pareti curve.

SVANTAGGI

Ci sono alcune persone che amano le cabine esterne che si affacciano sul ponte di passeggiata con il vantaggio di un facile accesso all’aria aperta senza pagare per un balcone. Questo causa degli svantaggi perché queste cabine sono sempre buie a causa della grande sporgenza sopra il ponte, e dall’esterno chiunque può vedere dentro, quando le luci sono accese. Altri problemi sono le cabine balconate sotto la sporgenza del Ponte che limita la visibilità, sono le cabine sopra o adiacenti alle scialuppe di salvataggio, e quelle con i balconi vicino alla plancia.

CABINA GARANTITA

Potrà capitare che in una prenotazione vi venga assegnata una garantita Questo termine indica che vi verrà prenotata una camera di una categoria minima garantita, la cui esatta posizione e numero vi verrà designata dalla Compagnia di Navigazione, dal momento della prenotazione fino al giorno della partenza. Il vantaggio di questo tipo di prenotazione è che potrebbero assegnarvi anche una cabina di categoria superiore a quella originariamente prenotata, senza alcun supplemento. In ogni caso voi usufruireste sempre della categoria minima offerta al momento della prenotazione. Da sapere che in alcuni casi, durante la crociera potrebbe essere richiesto un cambio cabina.

Cabine con vista totalmente o parzialmente ostruita

C’è chi nella cabina interna riesce a starci senza problemi e chi soffre di claustrofobia e allora una cabina con vista ostruita o parzialmente ostruita potrebbe essere l’ideale senza spendere molto. Le scialuppe di salvataggio spesso sono posizionate davanti alla finestra così da diminuire la visibilità ed è per questo motivo che diminuisce il costo. Per chi non ha problemi è una cabina da prendere in considerazione.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

MSC: I PRIMI DETTAGLI SU OCEAN CAY

OCEAN CAY

Da novembre 2019 le navi della Msc in partenza da Miami faranno scalo nell’isola caraibica. Solo quattro mesi e i primi ospiti potranno ammirare le bellezze naturali di questa meravigliosa isola che è parte della catena delle isole Bimini nelle Bahamas occidentali, a soli 104 km ad est di Miami.

L’ISOLA

MSC sta trasformando un ex sito industriale adibito all’estrazione di sabbia in una vera e propria riserva marina. L’obiettivo è quello di portare viaggiatori nelle bellezze naturali delle Bahamas per vivere un’esperienza unica. L’isola è circondata da ben 64 miglia quadrate di acque protette ed ospiterà una “nursery per i coralli.

Gianni Onorato, ceo di MSC Crociere, si è detto entusiasta ed ha dichiarato: “Quest’isola è destinata a diventare una delle nostre mete iconiche, abbiamo ideato un’esperienza unica. Non c’è stato bisogno di costruire su un’isola che ha già tutti gli ingredienti per essere un paradiso naturale. Si è lavorato molto per ripulirla dalle tonnellate di rifiuti industriali che ne ingombravano la superficie per fare in modo di lasciarla intatta. Abbiamo anche progettato un ponte che permette a tutti gli ospiti di raggiungere facilmente la nave in modo che possano avere sempre a disposizione tutti i servizi di bordo”.

INTRATTENIMENTI E DIVERTIMENTI

Quest’isola è stata progettata per offrire un’esperienza meravigliosa alle famiglie, un paradiso con una laguna poco profonda e una stupenda spiaggia sabbiosa per i giochi. Tutte le spiagge dell’isola saranno monitorate da molti bagnini per garantire la sicurezza di tutti gli ospiti, specialmente i bambini per dare tranquillità ai genitori.

CASTELLI DI SABBIA

Si organizzeranno giochi e attività per l’ intera giornata. Ci saranno attività DOREMI Explorer pensate per facilitare la scoperta della natura. Semplici giochi dell’infanzia come le gare di castelli di sabbia, la costruzione di aquiloni, la caccia al tesoro e sfide sportiva.

FOOD

Sull’isola si troveranno diversi food, ma gli ospiti potranno tornare anche a bordo per usufruire della ristorazione presente sulla nave, oppure decidere di mangiare al Food Court che si trova nelle vicinanze, ottimo per le famiglie, con piatti classici Americani ed altre specialità preferite dai bambini.

DIVERTIMENTI SERALI

Quando arriva la sera, il faro bianco e rosso alto 30 metri, prenderà vita e tutti potranno godere di uno spettacolo di luci mozzafiato, per gli ospiti che vogliono un’atmosfera di festa ci sarà una tradizionale sfilata di junkanoo, ispirata al festival delle Bahamas con tanta musica, balli, e costumi colorati.

Per gli ospiti che amano l’astronomia, potranno prenotare un’avventura a tema astronomico, gustare un drink di benvenuto mentre l’astronomo con moderni telescopi computerizzati, illustrerà gli ammassi stellari, i pianeti, le nebulose e le galassie. Una serata che sa d’ incredibile.

LA SPA

La Spa è situata all’estremità settentrionale dell’isola con una bellissima vista sull’oceano. Gli ospiti possono scegliere tra diverse opzioni di massaggio; rilassarsi nella sala trattamenti ascoltando il suono delle onde; Il fitness disponibile per coloro che sono alla ricerca di equilibrio e si potrà scegliere tra lo yoga mattutino sulla spiaggia, lo yoga SUP su paddle board e lo yoga al tramonto.

IL CORALLO

Una delle priorità di MSC Crociere è il ripristino del corallo. Essendo parte integrante dell’ecosistema marino, deve essere protetto per garantire e fornire un habitat per la vita marina ed anche per proteggere le coste. Oltre al ripristino dell’ecosistema dell’isola, sono in corso i lavori per accogliere i primi ospiti.

LO SPORT

Per tutti gli amanti dello sport qui non troveranno i soliti sport d’acqua a motore che si trovano altrove, ma una serie di attività come lo stand up paddle (SUP) e il kayak. Per i più avventurosi ci sono le immersioni subacquee con istruttori qualificati PADI, ci sarà anche un corso Discover Scuba Diving, dove gli ospiti possono farsi un’idea delle immersioni in acque poco profonde seguiti sempre da un istruttore PADI.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

PERSONAGGI FAMOSI CHE HANNO LAVORATO SULLE NAVI DA CROCIERE

PAOLO VILLAGGIO

Alcuni nostri vip prima di diventare famosi hanno lavorato sulle navi da crociere chi come animatore, chi come cantante chi come comico. Tutti noi siamo abituati a vederli come persone importanti, famose e ricche e con con una vita da favola. Prima di diventare famoso, Villaggio faceva l’intrattenitore sulla nave da crociera“Federico C”

FABBRIZIO DE ANDRE’

Anche Fabrizio De Andrè rallegrava le persone della prima classe della stessa nave cantando Quando la morte mi chiamerà.

SILVIO BERLUSCONI

Alla Hall della Federico C. si esibiva un pianista pieno di capelli che cantava Come prima, più di prima e sapete chi era? Era Silvio Berlusconi, infatti, prima di diventare uno degli uomini più ricchi del mondo, lavorava come cantante sulle navi da crociere.

MICHAEL BUBLE’

Michael Bublè ha dichiarato: Ho lavorato una decina di anni sulle navi da crociere, ma il successo non mi ha cambiato, sono rimasto una persona molto fedele ai miei principi.

PIERO CHIAMBRETTI

Dal 1981 fino al 1986  Piero Chiambretti, per anni ha fatto l’animatore turistico sulle navi da crociera mettendo in mostra il suo spiccato senso dell’umorismo.

 ALESSANDRO BORGHESE

Anche Alessandro Borghese ha lavorato sulla nave da crociera Achille Lauro era il 30 novembre 1994. In quel periodo aveva 18 anni e lavorava nelle cucine.

JERALDINE SAUNDERS

Pochi sanno che Jeraldine Saunders, ex modella americana, è stata uno dei primi “cruise director” donna dell’era delle crociere. E che alla fine degli Anni Sessanta aveva lavorato su una nave italiana, la “Carla C” dei Costa all’epoca noleggiata dalla compagnia americana Princess Cruises e ribattezzata Princess Carla. Jeraldine su quella nave ha cominciato come hostess e ha scritto il primo capitolo di un romanzo, che è diventato un best-seller: The Love Boats

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

COME FUNZIONANO LE CUCINE A BORDO DELLE NAVI DA CROCIERA

LE CUCINE DI BORDO

Le cucine sulle navi da crociera sono luoghi dove bisogna prestare tanta attenzione alle norme igieniche per la preparazione di migliaia di pasti al giorno. Infatti dalle cucine di una nave da crociera escono circa 20.000 piatti nell’arco di un solo giorno. Quindi come si fa a gestire una catena di montaggio così complicata, rispettando tutte le norme come: La qualità del cibo, il mantenimento delle materie prime e l’esigenza di soddisfare tutti i passeggeri a bordo. Nelle cucine lavorano all’incirca 300 persone tra cuochi, personale pulizie e personale delle cambuse che quotidianamente preparano migliaia di piatti.

COME VIENE SUDDIVISA LA CUCINA

Il personale di cucina, altamente specializzato, controlla che ogni tipologia di cibo venga isolato dagli altri, per evitare che i cibi come: carne e pesce possano contaminarne altri alimenti come ad esempio frutta e verdura che è un cibo che può essere consumato anche crudo. La cucina è divisa in 4 differenti dipartimenti: uno per la pasta, zuppe e verdure; uno per la carne ed il pesce; una cucina separata per tutte le preparazioni senza glutine; una zona per le preparazioni fredde.
 

FRUTTA E VERDURA

Ogni settimana, in determinati porti predisposti per il rifornimento della nave, vengono imbarcate derrate alimentari di base che successivamente sono lavorate a bordo. La frutta e verdura, una volta a bordo, viene lavata, asciugata, tagliata e conservata nelle celle frigoriferi, per poi essere servita a colazione, al pranzo, per lo spuntino pomeridiano, per la cena e per finire per lo spuntino di mezzanotte. Durante una crociera vengono consumati tonnellate di frutta e verdura.

CARNI E PESCI

Carni e pesci vengono lavorati da parte in stanze isolate per evitare contaminazioni da parte di altri cibi. Vengono stoccati e sistemati in enormi celle frigorifere, ognuna per ogni tipologia di pesce o taglio di carne. In queste stanze vengono lavorate diverse tonnellate di carni, che generalmente arrivano a grossi pezzi, per la preparazione dei tagli necessari per gli ospiti. Infatti sulle navi si lavorano circa 4 tonnellate di carne e pesce al giorno.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

FLOTTA MSC CROCIERE

MSC CROCIERE

MSC Crociere è sinonimo di eleganza e qualità italiana. La compagnia offre un’ampia scelta tra navi ed itinerari, sia per gli amanti del divertimento che per chi cerca un po di relax. Con un equipaggio selezionato e in continua formazione. Gli arredi sono realizzati con materiali pregiati e con marmi di provenienza italiana. Una scelta molto vasta di cabine ed itinerari attentamente studiati per soddisfare ogni tipo di cliente. Adesso conosceremo le navi di questa bellissima flotta.

CLASSE LIRICA

fine anni ’80, MSC entra nel mondo crocieristico con l’acquisto della nave Monterey e dopo questa si fa strada nel campo, incrementando la sua flotta. Fanno il loro ingresso Rhapsody e Melody, due navi nuove, e finalmente nasce il gruppo MSC Crociere. In circa dieci anni, la flotta si è ingrandita notevolmente marcando una nave nuova quasi ogni anno. Le navi più piccole della flotta appartengono alla “Classe Lirica” e sono : MSC Lirica 2003 – Opera 2004 – Armonia 2004 – Sinfonia 2005, con una stazza inferiore alle 60.000 tonnellate, una lunghezza che non supera i 250 metri e può ospitare fino a 2.200 ospiti. Dispongono di cabine interne, esterne con finestra, esterne con balcone e suite, numerosi bar, ristoranti, centro wellnes e SPA, piscina esterne, teatro, discoteca, sala giochi, lounge e aree comuni.

CLASSE MUSICA

CLASSE MUSICA sono tutte navi di classe intermedia, con una stazza di circa 90.000 tonnellate, una lunghezza di 290 metri e possono ospitare oltre 3200 passeggeri. All’interno ci sono: ristoranti, bar, centro wellnes e SPA, piscine esterne e piscina interna. Solo su Orchestra manca la piscina interna, un grande teatro, discoteca, sala giochi, e molte aree comuni. Le navi della classe Musica sono: MSC Musica 2006 – Orchestra  2007- Poesia 2008 – Magnifica 2009.

CLASSE FANTASIA

Alla classe Fantasia appartengono: MSC FANTASIA 2008 SPLENDIDA 2009 – DIVINA 2012 – PREZIOSA 2013. Tutte navi di ultima generazione, con una stazza lorda di circa 130.000 tonnellate, una lunghezza di oltre 335 metri e la capacità di trasporto di oltre 4300 persone. All’interno ci sono: numerosi bar e ristoranti, sale da ballo, casinò, area wellnes e SPA, piscine esterne ed interne, scivoli, teatro, sala giochi, discoteca, cinema 4D, simulatore di F1, baby club, e numerose aree comuni dove potersi rilassare e trascorrere momenti in allegria.

CLASSE MERAVIGLIA

Classe Meraviglia sono navi altamente tecnologiche e rispettose dell’ambiente marino, uniscono il design al comfort è sono dotate di straordinarie caratteristiche per offrirti un’esperienza perfetta con tanti divertimenti e molti spazi panoramici. Promenade interna su due piani con soffitto LED di 480 metri quadrati. Le navi della classe Meraviglia sono: MSC Meraviglia 2017 – Bellissima 2019 – Grandiosa – novembre del 2019 – Virtuosa novembre 2020.

CLASSE SEASIDE

La classe Seaside aprirà la strada ad una nuova generazione di navi da crociera con la loro architettura rivoluzionaria e tecnologia innovativa per offrirti un’esperienza unica. Molti spazi pubblici interni ed esterni. Una fantastica promenade sul mare che circonda tutta la nave per 323 metri, molti spazi per lo shopping, ascensori panoramici e inoltre ci sarà un Aquapark sul Mare. Sarà un divertimento per tutti, dai più piccoli alle persone adulte. Le navi della classe Seaside sono: MSC Seaside 2017 – Seaview 2018 – Seashore nel 2021.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

PAROLE SEGRETE DELLE NAVI DA CROCIERE.

Il linguaggio segreto che è utilizzato dallo staff delle navi, per emergenza o pericolo e non far sapere ai propri ospiti che qualcosa non va bene. Ecco alcuni esempi di parole che si scambia l’equipaggio di bordo.

Ad esempio la parola May day, May day, May day che tutti conosciamo indica una richiesta di soccorso, questi messaggi per noi sono incomprensibili, ma l’intento, infatti, è di non far capire ai passeggeri  il significato dei messaggi per evitare di creare panico e allarmismi.

PERICOLO INCENDIO

Sulle navi della Carnival Cruise Line se sentite Alpha Team, Alpha Team, Alpha Team, vuol dire che c’è un’emergenza antincendio. Per la Royal Caribbean, è solo Alpha, Alpha, Alpha, mentre le altre compagnie, la parola è Bravo, Bravo, Bravo. Sulle navi della Disney Cruise Line, il codice per segnalare un incendio è Red Parties, Red Parties, Red Parties. Altre navi segnalano con degli squilli continui del campanello d’allarme generale per dieci secondi e un 1 fischio continuo della nave per altri dieci secondi.

EMERGENZA MEDICA

Se su tutte le navi sentite la parola Codice Blu vuol dire emergenza medica a bordo, mentre sulle navi della Celebrity, l’emergenza medica è Star Code, Star Code, Star Code. Sentire la parola Delta, Delta, Delta vuol dire che c’è un rischio biologico a bordo.

UOMO IN MARE

Mr Mob significa uomo in mare, pericolo che altre navi segnalano con tre fischi prolungati. Sulle navi Royal Caribbean, l’uomo fuoribordo è indicato dal codice Oscar, Oscar, Oscar.

RISCHIO SICUREZZA

Sulla Royal Caribbean, se sentite Charlie, Charlie, Charlie vuol dire che c’è una minaccia alla sicurezza. Se sentite Zulu, Zulu, Zulu, significa che c’è una rissa in un punto della nave.

La parola Echo, Echo, Echo significa rischio collisione con un’altra nave o che va alla deriva, altre compagnie usano lo stesso codice se c’è pericolo di vento molto forte nel porto. Kilo, Kilo, Kilo su Royal Caribbean indica all’equipaggio di mandare un segnale alle stazioni di emergenza.

Purell, Purell, Purell sulle navi della Celebrity vuol dire che c’è da pulire del vomito in un punto specifico della nave.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

NAVE COSTA CROCIERE SBANDA: INCIDENTE SFIORATO A VENEZIA.

DOMENICA SETTE LUGLIO

Costa Deliziosa  ha rischiato di finire contro la riva a Venezia sbandando poco dopo il bacino San Marco mentre infuriava sulla città una burrasca di grandine e vento. Secondo informazioni della Capitaneria di Porto, la prua della nave sarebbe arrivata a sfiorare uno yacht ed altre imbarcazioni del servizio pubblico di trasporto ancorate in Riva Sette Martiri. Questo evento, che segue quello di circa un mese fa di MSC Opera, ripropone il rischio legato al passaggio delle grandi navi da crociera a Venezia.

LA NAVE

Stava uscendo dal porto, guidata da due rimorchiatori di prua e a causa delle condizioni del tempo si è trovata in difficoltà a mantenere la rotta. Il pilota ha fatto partire la sirena prolungata dell’emergenza, mentre i rimorchiatori di prua tentavano con fatica di raddrizzarla. Tra i passeggeri a bordo dei vaporetti c’è stato il panico. Per la Società Costa Crociere il primo commento è stato che il comandante “ha sempre mantenuto il controllo della nave nonostante le condizioni di estrema e improvvisa difficoltà”.

NUBIFRAGI GRANDINI E ALLAGAMENTI

Già dal primo pomeriggio ha piovuto con insistenza, in particolare sul litorale veneto, poi dalle 18 ha ripreso con maggiore intensità, con fulmini e raffiche di vento fortissime.

PINO MUSOLINO

Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale ha dichiarato: Ci riserviamo di avviare una tempestiva verifica per appurare se la nave avesse ricevuto i necessari permessi. Riteniamo necessario organizzare al più presto un incontro con la capitaneria di Porto per valutare e garantire che il traffico navale avvenga in piena sicurezza per i cittadini e per la città.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

METODI DI PAGAMENTO SU NAVI DA CROCIERE

I METODI DI PAGAMENTO

Le navi da crociera sono di diverse nazionalità, e allora può sorgere il dubbio che il pagamento a bordo sia differente, ma in realtà è simile su tutte le navi da crociera.

Una volta a bordo, come in ogni nave da crociera, vi verrà consegnata una carta per poter pagare tutte le spese di bordo. I metodi di versamento sono due: in contanti o con carta di credito. Il conto sarà consultabile sia attraverso la TV della vostra cabina, sia alla reception. Se la vostra scelta è di pagare in contanti dovete dare un deposito all’inizio crociera e saldare alla fine, se avete depositato di più verrete rimborsati a fine crociera.

COMPAGNIE STRANIERE

Se scegliete una compagnia straniera come: la Royal Caribbean, Celebrity Cruises, Azamara Club Cruises o altre compagnie, il conto di bordo sarà in dollari, però potete utilizzare l’apposito servizio di conversione che prevede un pagamento di una commissione.

I CIRCUITI ACCETTATI DA MSC

I circuiti accettati sono: Visa, American Express, Diners Club International, JCB, Discover Network, MasterCard, e MaestroNon è possibile utilizzare carte prepagate tra cui PostePay. Mentre il Bancomat non sempre viene accettato, dipende dall’itinerario della nave.

COSTA CROCIERE

A bordo di tutte le navi Costa Crociere (ad eccezione delle navi in Asia) si possono pagare tutte le spese di bordo con il  Bancomat senza alcuna commissione o costo di transizione. Per utilizzare il Bancomat sarà richiesta solo la registrazione della carta nei lettori presenti nelle comuni aree della nave.

CIRCUITI ACCETTATI DA COSTA

Carta di credito accettate sono: Visa, Mastercard, American Express.

DA TUTTE LE COMPAGNIE

Non sono accettate le carte Prepagate come: le carte Ricaricabili e i circuiti VISA Electron, Postepay, Postamat, Cirrus Maestrot.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Immagini Instagram