canale di panama

L’OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO

Considerata l’ottava meraviglia del mondo, il Canale di Panama consente il passaggio di oltre 12.000 navi in un anno. Tutto ebbe inizio nel 1500 quando gli spagnoli cercavano un modo per ottenere oro e argento dal Pacifico e tornare a casa senza dover fare il giro del Capo Horn punta meridionale del Sud America, ma era impossibile.Fu così che i francesi, nel 1880 iniziarono la costruzione del canale, il loro obiettivo era quello di diventare il paese più potente del mondo aprendo una rotta di navigazione, ma fallirono.

Il Canale di Panama fu aperto il 15 agosto del 1914, grazie agli Stati Uniti. Fu un’impresa di ingegneria e resistenza umana. L’inaugurazione ufficiale, tuttavia, avvenne il 12 luglio 1920.  

canale di panama

ROTTA DI QUALITA’

Da quando è avvenuta la sua apertura, il Canale ha fornito sempre una rotta di qualità per tutte le navi. Lungo 77 km, grazie alle sue modifiche, è una delle meraviglie dell’ingegneria, consentendo il passaggio a numerose navi ogni giorno. Nella tua crociera sul Canale di Panama potrai osservare i paesaggi tropicali del paese, il cui nome in lingua indigena significa abbondanza di pesci e farfalle.

Canale di Panama - funzionalità delle chiuse

Canale di Panama: UNA SCORCIATOIA ARTIFICIALE

Il 26 Giugno 2016 è stato inaugurato il nuovo canale di Panama per il passaggio delle navi da oltre 360 mt di lunghezza. Un viaggio attraverso il Canale offre una miriade di panorami di terre lussureggianti e acque tranquille. Tutto ciò si potrà vedere si vede molto meglio dalla prua della nave.

LE RICCHEZZE E LE BELLEZZE del Canale di Panama

La nave raggiunge la massima elevazione del canale e può continuare a navigare agevolmente lungo il percorso tra gli oceani Pacifico e Atlantico passando vicino al Parco Nazionale di Soberania, una lussureggiante area di foresta pluviale protetta. Mentre la nave naviga lentamente, sentirai strillare in lontananza le scimmie urlatrici.

Percorrendo il Canale, scoprirai il Forte di San Lorenzo e le rovine della fortezza di San Jeronim a Portobelo. Potrai anche visitare il parco nazionale Chagres dove si trova un’ importante fauna esotica e la specie di pappagallo Ara rossa.

Canale di Panama - attraversamento

Nel recinto del parco ammirerai la ricchezza della flora con quasi 1.000 specie di alberi e 1.200 specie di orchidee, fra cui il fiore dello Espiritu Santo. Potrai scoprire Puntarenas Costa Rica con le sue numerose piantagioni di caffè. Per una traversata ci vogliono dalle otto alle nove ore.

CANALE DI PANAMA

Il Canale collega i due Oceani Atlantico e Pacifico, lungo i suoi 81 km. Questi sono alcuni itinerari che si possono effettuare:

IMBARCO MIAMI – SBARCO LOS ANGELES

PORTO DI MIAMI

PORTI DI SCALO: IMBARCO Miami (Florida);
Great Stirrup Cay (Bahamas); Cartagena (Colombia); Puntarenas (Puerto Caldera) (Costa Rica); Puerto Quetzal (Guatemala); Mazatlán (Messico); Puerto Vallarta (Messico); Cabo San Lucas (Messico);
SBARCO Los Angeles (California);

PORTO DI LOS ANGELES

IMBARCO E SBARCO MIAMI

PORTI DI SCALO IMBARCO Miami (Florida);
Great Stirrup Cay (Bahamas); Cartagena (Colombia); Canale di Panama/Lago Gatun (Panama); Colón (Panama); Puerto Limon (Costa Rica); Roatán (Islas de la Bahía); Harvest Caye (Belize); Costa Maya (Messico);
SBARCO Miami (Florida);

IMBARCO ORLANDO – SBARCO SEATTLE

ORLANDO (FLORIDA) Port Canaveral

PORTI DI SCALO: IMBARCO Orlando e spiagge (Port Canaveral);
Willemstad (Curaçao); Oranjestad (Aruba); Santa Marta (Colombia); Cartagena (Colombia); Canale di Panama/Lago Gatun (Panama); Puntarenas (Costa Rica); Corinto (Nicaragua); Puerto Quetzal (Guatemala); Puerto Vallarta (Messico); Cabo San Lucas (Messico); San Diego (California);
SBARCO Seattle (Washington);

PORTO DI SEATTLE

Gli itinerari su entrambi i lati del Canale di Panama variano, ma gli ospiti hanno l’opportunità di godersi le diverse culture del Centro e del Sud America ed alcune delle migliori spiagge dei Caraibi. Le crociere sul Canale di Panama da Fort Lauderdale e Los Angeles. Dal Canada e dall Europa, in autunno, in inverno e in primavera. La maggior parte degli itinerari durano almeno 10 giorni.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0