fbpx
venerdì, Luglio 30, 2021
spot_img
HomeEscursioniCASABLANCA (Marocco) - ESCURSIONE fai da te

CASABLANCA (Marocco) – ESCURSIONE fai da te

Seguici sui nostri canali social

Città

Casablanca

Casablanca è una città portuale e un polo commerciale del Marocco occidentale che si affaccia sull’Oceano Atlantico. L’eredità coloniale francese è visibile nell’architettura del centro città, che mescola stile moresco e Art déco europea. Con una popolazione di più di 3 milioni di abitanti, Casablanca è la più grande città del Marocco ed è il principale centro economico del Paese. La sua area metropolitana è di oltre 4 milioni di abitanti ed è quindi la maggiore del Maghreb e tra le maggiori del continente africano.  

Porto di Casablanca

Casablanca - porto

Il porto di Casablanca è il secondo porto del Marocco, dopo quello di Tangeri Med. La sosta della nave è di circa 14 ore. Fuori dal molo del Porto di Casablanca, distante circa 2 Km dal centro, troverete i bus navetta e i taxi in attesa. L’alternativa è escursione a Rabat (80/90 Km) o Marrakech ( circa 250 Km). Per chi resta a Casablanca ha diverse scelte per visitare la città. Se decide per il taxi, fuori dal porto ci sono dei tassisti che, contattando sul prezzo, con € 10,00 a persona vi fanno fare il giro di circa 3 ore della città. Il dirham è la moneta del Marocco codice MAD. 1 € = 10.692 MAD

Casa tramway

Casablanca - tramway

Altri modi comodi per spostarsi sono i tram e i bus. Casa Tramway è un tram moderno, pulito ed economico. Le fermate nel centro sono al Marché Central, in Piazza delle Nazioni Unite e Place Mohammed V. Per il biglietto ci sono i distributori automatici ad ogni fermata. La CTM è la più importante compagnia bus ed ha la stazione in Rue Leon L’Africain, a circa 500 metri da Piazza delle Nazioni Unite, dalla Medina e dal porto. Chi, invece desidera visitare la città a piedi, appena usciti dal porto, girando a sinistra e seguendo la via pedonale, arriva subito in centro e da lì raggiunge la Moschea di Hassan II.

Moschea Hassan II – Casablanca

E’ la terza moschea più grande al mondo dopo quelle di La Mecca e Medina, il suo minareto, alto 210 metri, è il più alto in assoluto e fa anche da faro per il porto e alla cui cima c’è un raggio laser che punta alla Mecca. E’ decorata con marmi di ogni genere, mosaici e bellissimi lampadari di vetro di Murano. Quasi la metà della Moschea si trova sospesa sopra l’Atlantico e l’acqua può essere visto attraverso un enorme pavimento di vetro.

Casablanca - interni moschea di Hassan II

Le visite guidate di un’ora comprendono anche la visita al grande ed elaborato hammam (bagni turchi) della moschea, nel seminterrato. La moschea di Hassan II è aperta ai non musulmani ma i visitatori dovranno vestirsi in modo appropriato e dovranno togliersi le scarpe. Ingresso € 10/12Dopo averla visitata si continua con una passeggiata su uno dei viali più grandi della città, il Viale della Corniche.

La corniche – Casablanca

La corniche - Casablanca

La Corniche è un quartiere di fronte alla spiaggia che offre una vasta gamma di ristoranti. Parte da Piazza Anfa e prosegue fino al Morocco Mall.  In una giornata calda, la zona può essere piena di nuotatori e bagnanti, offrendo un aspetto meno tradizionale e più romantico di Casablanca. Hai la possibilità di fare una rinfrescante passeggiata o anche una nuotata sulla spiaggia di Ain Diab, la migliore della città. Inoltre si potrà godere di un panorama mozzafiato sull’Atlantico.

Ben visibile a poca distanza dalla Corniche, c’è il Santuario di Sidi Abderrahman costruito su una roccia in mezzo al mare ed è accessibile solo con la bassa marea. I non musulmani non sono autorizzati ad entrare nel tempio, ma chi desidera esplorare il piccolo quartiere che si è sviluppato attorno ad esso può farlo. La maggior parte dei visitatori scelgono però di ammirare da lontano il Santuario e le costruzioni bianche camminando lungo la spiaggia.

Ingresso Palazzo Reale

Morocco Mall – Casablanca

Al termine di La Corniche c’è il Morocco Mall, uno dei più grandi centri commerciali in Africa. Oltre all’ampia gamma di negozi e una vasta gamma di opzioni alimentari, il Morocco Mall ospita anche un acquario al coperto completo di un piccolo squalo, una fontana esposta all’esterno e persino una pista di pattinaggio su ghiaccio al coperto.

Morocco Mall

Poi, percorrendo l’Hassan II Avenue si potranno ammirare bellissimi edifici Art Déco, tra cui il Municipio. A circa un chilometro ad est si trova il Boulevard Mohammed V e il quartiere Habous dove si può visitare la nuova medina. Nelle vicinanze si trovano alcuni edifici notevoli, come il Palais du Méchouar (il Mahkama del Pasha), la Moschea di Moulay Youssef e il Palazzo Reale. Per concludere lo scalo, fai una passeggiata nel Parco di Murdoch, che si trova a circa tre chilometri dal molo di imbarco.

Piazza delle Nazioni Unite – Casablanca

Casablanca - piazza delle nazioni unite

Piazza delle Nazioni Unite è il cuore di Casablanca dove convergono i principali viali cittadini e costituisce anche l’accesso alla Medina. Nei pressi della piazza si può visitare Notre Dame de Lourdes, una grande chiesa cristiana, la cui caratteristica principale sono le bellissime vetrate e Casablanca Technopark, un moderno complesso dove si svolgono attività riguardanti l’ingegneria del software e delle imprese. A est della piazza centrale sta il quartiere di epoca coloniale che fa perno sul Parco della Lega araba.

vicino al Parc de la Ligue Arabe si trova Villa des Arts, uno dei più grandi musei di Casablanca. Questo museo promuove le arti contemporanee in un quadro della cultura e del patrimonio marocchino. Ingresso gratuito.

Piazza Mohammed V – Casablanca

Circondata da edifici pubblici, la piazza presenta una grande fontana che, in alcuni momenti della giornata, ospita uno spettacolo acquatico. A sud di Place Mohammed V si trova il Parc de la Ligue Arabe e i croceristi hanno la possibilità di rilassarsi e ammirare la flora dell’Africa e visitare la Cathédrale de Sacré Coeur, l’ex cattedrale ai margini della parco.

Medina – Casablanca

Casablanca - medina

Situata a ovest del porto e del centro di Casablanca, la medina vecchia, protetta da bastioni con otto porte, contrasta con la città moderna con il suo tipico stile da labirinto che da l’idea di perdersi facilmente ma pone pochi rischi poiché ti troverai presto da una parte o dall’altra dei vecchi quartieri. Qui potrai osservare ed eventualmente comprare oggetti tradizionali. Se hai fame, recati in uno dei ristoranti installati nei bastioni per un pranzo originale. Prima di lasciare la medina, raggiungi la piazza Sidi Bousmara che ospita la tomba di Sidi Bousmara, il santo patrono della città.

Museo del giudaismo marocchino

Ha la particolarità di essere l’unico museo ebraico nel mondo arabo ed offre uno spaccato della storia, della religione, delle tradizioni e della vita quotidiana degli ebrei nella civiltà marocchina. Ingresso 40 Mad (dirham moneta marocchina), circa € 4,00.

La spiaggia di Ain Diab

Ain Diab è una zona benestante con una offerta gastronomica che comprende creperie, locali di shawarma e ristoranti francesi raffinati. Sulle lunghe spiagge sabbiose di Lalla Meryem e Ain Diab si trovano stabilimenti balneari di lusso, snack bar e gelaterie. La spiaggia di Ain Diab è la più famosa e frequentata di Casablanca.

Rabat

Rabat, capitale del Marocco, si trova lungo le rive del Fiume Bou Regreg e dell’Oceano Atlantico. È nota per i punti di riferimento simbolo del suo patrimonio islamico e del colonialismo francese, tra cui la Kasba degli Oudaïa. Questa fortezza reale berbera è circondata da formali giardini francesi e si affaccia sull’oceano. L’iconica Torre Hassan, minareto del XII secolo, si erge sulle rovine di una moschea. Distante circa 90 Km da Casablanca

Marrakech

Marrakesh, un tempo città imperiale del Marocco Occidentale, è oggi un importante centro economico ricco di moschee, palazzi e giardini. La medina è una cittadella medievale fortificata che risale ai tempi dell’Impero berbero; le sue stradine labirintiche molto affollate sono un susseguirsi di souk (mercati), che vendono stoffe, ceramiche e gioielli. Visibile anche a grande distanza, il minareto moresco della moschea della Kutubiyya del XII secolo è considerato uno dei simboli della città. Distante circa 250 km da Casablanca.

Medina di Marrakesh

Essendo le due città distanti da Casablanca, Rabat 90 Km e Marrakech 250 Km (8 ore A/R di viaggio) normalmente i croceristi preferiscono le escursioni organizzate dalle compagnie di crociera per evitare problemi di eventuali ritardi.

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.

ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti