Archivio per Categoria Curiosità

DiAntonietta Montoro

TITANIC – IL TRANSATLANTICO BRITANNICO SOPRANNOMINATO “L’INAFFONDABILE”

CARATTERISTICHE

Secondo di un trio di transatlantici, il Titanic, assieme ai suoi due gemelli  Olimpic e Britannic, era stato progettato per garantire un collegamento settimanale con l’America. All’epoca questa nave rappresentava la massima espressione della tecnologia navale ed era il più grande e lussuoso transatlantico del mondo, veniva alimentato con 600 tonnellate di carbone al giorno da un team di 180 uomini. Gli interni vennero ispirati a quelli dell’Hothel Ritz di Londra, con un enorme scalone che collegava tutti i ponti riservati alla prima classe, scendeva sette dei dieci ponti della nave. Una grande cupola di ferro battuto illuminava tutto l’ambiente. Sul retro della scala erano situati tre ascensori.

INTRATTENIMENTI A BORDO

A bordo c’era un salone dove poter passare delle ore di relax: Giocando a carte, leggendo e ascoltando dell’ottima musica. Una sala di scrittura e di lettura, molto frequentata dalle signore, che si potevano incontrare in ogni ora del giorno. Una sala per fumatori arredata con grandi vetrate colorate. Due sale caffè . La sala reception arredata con poltrone, divani e tavolini, nella sala c’era un grande piano a coda, gli ospiti prima di cenare potevano andare a prendere un aperitivo e ascoltare della buona musica dal vivo.

RISTORANTI

La grande sala da pranzo era l’area più spaziosa, riservata solo agli ospiti di prima classe, lunga 35 metri e larga 28, aveva 530 posti a sedere. Due ristoranti più uno esclusivo, “A’la carte” dove gli ospiti potevano recarsi ad ogni ora del giorno e ordinare qualsiasi tipo di piatto. Il caffè Parisien dove poter gustare lo stesso menù del ristorante in un ambiente che somigliava a una tipica passeggiata parigina con tantissime piante e molti salotti. A bordo, vino, birra e sigari erano riservati solo agli ospiti di prima classe.

PALESTRA

Comprendeva una piscina, un campo da squash, un bagno turco arredato in stile seicentesco con piastrelle verdi e azzurre e un canile riservato ai cani degli ospiti di prima classe. Sul Titanic c’era anche un ufficio postale RMS il significato era ( regia nave postale).

LE CABINE

L’interno delle cabine erano tutte in stile Luigi XVI

IDENTITA’ DELLA NAVE

Fu costruito nei cantieri di Belfast, aveva una stazza di 46,328 tonnellate; una lunghezza di 269,9 metri; larghezza di 28 metri; altezza 53,3 metri; velocità 24 nodi; 16 scialuppe di salvataggio e 4 natanti pieghevoli.

IL COSTO DI UN BIGLIETTO

Partiva da un minimo di 3 sterline a un massimo di 870 sterline. Come ai nostri giorni anche il Titanic aveva il bollettino di giorno ( l’Atlantic Daily Bulletin)

L’INFAUSTO VIAGGIO INAUGURALE

Durante il suo viaggio inaugurale da Sauthampton a New jork entrò in collisione con un Iceberg alle 23.40 di domenica del 14 aprile del 1912, l’impatto provoco l’apertura di alcune falle, allagando i primi cinque ponti del transatlantico e quasi tre ore più tardi, alle 2.30 del 15 aprile si inabissò spezzandosi in due tronchi. Persero la vita all’incirca 1.500 passeggeri compresi i 900 uomini dell’equipaggio, solo 700 persone riuscirono a salvarsi.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA UN TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA TUA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

LA CAPITANERIA FIRMA ORDINANZA RESTRITTIVA PER NAVI DA CROCIERE A VENEZIA

ORDINANZA RESTRITTIVA

Dopo l’incidente di MSC Opera, la capitaneria di porto ha emanato una nuova ordinanza per regolamentare il transito delle navi da crociera, dalla bocca porto di Lido San Nicolò, alla stazione Marittima, con costi maggiorati per le compagnie e di conseguenza più disagi organizzativi. Con la nuova ordinanza cambia tutto, si stabilisce che le navi sono tenute a garantire il costante presidio del locale Timoneria di emergenza, con un contatto costante con il ponte di comando, e di una procedura di arresto d’emergenza della sala propulsione durante la navigazione verso Venezia.

UTILIZZO RIMORCHIATORI

Per i rimorchiatori le navi verranno divise in quattro classi in base alla stazza, solo quelle sotto i 40.000 tonnellate potranno continuare ad utilizzare due rimorchiatori, tutte le altre navi dovranno essere assistite da tre rimorchiatori. Più grande è la nave e maggiori sono le prestazioni del TUG, con il maggior costo per le compagnie.

LIMITE DI VELOCITA’

Il limite di velocità tra Sant’Andrea e il bacino dovrà essere di 5 nodi. Le autorità si riservano a non far entrare le navi nei canali lagunari in caso ci fosse vento che supera i 20 nodi, questo vuol dire che a causa delle condizioni meteo le navi saranno costrette ad attendere per entrare in porto, oppure deviare verso altre destinazioni.

Inoltre verranno dilatati gli intervalli d’ingresso e di uscita tra una nave e quella successiva. Prima gli intervalli erano di 30 minuti oggi invece sono diventati da 1 ora ad 1 ora e 30. Tutto questo avrà grosse conseguenze nella gestione del traffico, specialmente nelle giornate in cui è programmato l’arrivo di molte più navi. Per il momento non ci saranno grosse variazioni ma per le prossime stagioni si potrebbero avere spostamenti di scali.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

ANTEPRIMA DI COSTA SMERALDA

CARATTERISTICHE DELLA NAVE

Stazza183.700 ton.lunghezza337 m.
Larghezza42 m.N. Equipaggio1.678
N. Ospiti 6.522N. Ponti20
Velocità 21 nodiTotale cabine2.612
Anno di costruzione2019

ACQUA BATTESIMO

La prima acqua che ha bagnato Costa Smeralda viene conservata in un’ampolla. Possiamo definirlo il “BATTESIMO” della nave.

COSTA SMERALDA

Giorno dopo giorno avanza la costruzione di questa meraviglia del mare, un opera di alta ingegneria nautica pronta a sorprenderti con le sue esclusive proposte. La nave del futuro solcherà i mari da ottobre 2019 e sarà la prima delle due innovative unità, la più grande nave ad utilizzare gas naturale liquefatto. Gli ambienti e gli interni delle cabine sono statti curati dal famoso architetto Adam Tihany insieme allo studio Dordoni di Milano. A bordo ci saranno molte attrazioni, il suo punto di forza sarà la passeggiata “Volare” che porterà gli ospiti fino al punto più alto della nave cioè a 65 metri di altezza.

L’aqua park “Smeralda” è uno dei più belli mai costruiti su una nave da crociera inoltre puoi andare a divertirti in una delle quattro piscine, di cui una coperta. “Piazza di Spagnaun’area solarium dove una grande scala regna regina, con una balconata trasparente che ti darà l’impressione di volare nel vuoto. Il Teatro Disco Sanremo strutturato su due livelli tra il sesto e il settimo ponte.

All’interno della nave ci sarà la passeggiata Trastevere dove puoi trovare bar e negozi. Il Colosseo, cuore pulsante della nave, grazie ad alcune istallazioni led sulle pareti e sulla cupola potrai ammirare giochi ed effetti visivi stando comodamente seduto in uno dei tanti bar.

MUSEO

Altra novità è il CoDe il primo Museo ospitato su una nave da crociera, con una superficie di 400 metri quadrati, uno spazio dedicato al design italiano. Il Museo si trova al settimo ponte e avrà cinque percorsi di visita: Moda, design d’arredo, memorabilia e oggetti per la tavola, ogni oggetto esposto racconta la propria storia.

Su Costa Smeralda ogni ponte sarà ispirato ad una città italiana. In tutto sono venti ponti, ma solo diciassette sono aperti ai passeggeri, il quarto ponte è Palermo, al quinto Taormina, al sesto Matera, settimo Positano, otto Capri, nove Napoli, dieci Roma, undici Firenze, dodici Genova, quattordici Venezia, quindici Milano, sedici Como, diciassette Bellagio, diciotto Torino, diciannove Cortina, venti Trieste.

CENTRO BENESSERE

Il Venus Beauty Spa avrà sedici sale per trattamenti oltre al bagno turco, sauna, parrucchiere per uomo e per donne e una grandissima palestra. Altre attrazioni sono: Sala giochi, shop, galleria foto, un centro polisportivo, il casinò, la discoteca, negozi, bar e molto altro ancora.

RISTORANTI

I ristoranti principali saranno otto, dove ci sarà il meglio della specialità con un menù firmato Barbieri. Ristorante il Rugantino: situato a poppa settimo ponte caratterizzato da ampi spazi. La Colombina anch’esso situato a poppa al quinto ponte caratterizzato da uno stile moderno minimalista da un illuminazione soffusa e con un’atmosfera piacevole. Arlecchino: situato a metà del ponte cinque ed è ispirato tutto ad un’abitazione. Meneghino: situato a poppa al sesto ponte ed è caratterizzato con forme geometriche di varia natura, con colori brillanti abbinati a toni dell’arredamento presente in sala.

Panorama: situato a prua ponte otto con un’atmosfera raffinata ed elegante ed è dedicato solo agli ospiti delle suite. Bellavista: anch’esso a prua ponte otto dedicato unicamente ai soci Perla Diamante il più alto livello del Costa Club.

BUFFET

La Sagra dei sapori: la prima delle due aree presenti a bordo nonché quella principale. Il family restaurantTutti a tavola” più che buffet è un’area ristorante interamente dedicata alle famiglie con bambini, con ampi spazi e una vasta area giochi.

Nei ristoranti sono disponibili menù per celiaci, vegetariani, vegani, diabetici, per qualsiasi tipo di allergia o intolleranza. Anche quando vai in escursione, puoi richiedere un pranzo a sacco adatto a te: Per rispondere a queste particolari esigenze, basta segnalare al momento della prenotazione.

CABINE

Le cabine di Costa Smeralda sono sobrie ed eleganti e hanno un tocco di Vintage mescolato con stile moderno. Alcune delle tradizionali cabine con balcone saranno dotate di una loggia con uno spazio grande dove saranno sistemate due comodissime Chaise Longe.

Adesso non resta che aspettare il suo debutto del prossimo 20 ottobre 2019.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

CUBA: STOP ANCHE PER MSC

MSC

La compagnia MSC ha comunicato la decisione forzata, in seguito alla restrizione dell’amministrazione Trump, che MSC Armonia non è stata autorizzata a fare scalo nel porto di L’Avana. I porti in alternativa sono da scegliere tra: Key West in Florida, George Town alle isole Cayman, Conzumel in Messico o Costa Maya in Messico, tutto il resto dell’itinerario resterà come previsto.

LA COMPAGNIA

Ha già informato gli ospiti che sono attualmente a bordo della nave e tutti gli agenti di viaggio. Agli ospiti la compagnia ha offerto un rimborso di 400 dollari di credito da poter utilizzare a bordo. Per eventuali escursioni a l’Avana che sono state pre-acquistate prima della crociera verranno automaticamente rimborsate sul conto di bordo dell’ospite. Per chi ha già prenotato su MSC Armonia, la compagnia offre la possibilità di cambiare nave o itinerario senza nessuna spesa di cancellazione, trasferendo le quote già versate sulla nuova prenotazione.

CI SARANNO CONTINUI AGGIORNAMENTI SUI PROGRAMMI DELLE COMPAGNIE DI CROCIERE.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA UN TUO MI PIACE, UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

SPOSTATE DUE NAVI DA VENEZIA A TRIESTE

UN FUORI PROGRAMMA

Da Costa Luminosa e MSC Musica, ieri 8 giugno, sono sbarcati 9.540 passeggeri sul molo Bersaglieri a Trieste, a causa dell’incidente avvenuto nel canale della Giudecca a Venezia, dove la nave Opera di MSC crociere ha urtato un battello ferendo cinque persone.

COSTA LUMINOSA

Sono sbarcati 1.900 passeggeri e ne ha imbarcati 2.080.

MSC MUSICA

Sono sbarcati 2.300 passeggeri e ne ha imbarcati altrettanti.

OGGI 9 giugno

E’ presente anche la M/N Horizon della compagnia Pullmantur, questa però è una presenza programmata da tempo.

TRIESTE

La città in pochissimo tempo si è organizzata con bus per il trasporto dei turisti in arrivo e in partenza e con decine di camion per il rifornimento di genere alimentare. L’amministratore delegato della società che gestisce i servizi per i passeggeri “Claudio Aldo Rigo” ha organizzato con molta professionalità tutti i servizi richiesti dalle navi. Ancora una volta Trieste ha dimostrato di essere pronta a gestire situazioni straordinarie. La crocieristica a Trieste è un settore per lo sviluppo turistico della città. Le previsioni sono l’allungamento dell’attuale stazione marittima del molo Bersaglieri.

Ci saranno continui aggiornamenti sui programmi delle varie Compagnie di crociera.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA UN TUO MI PIACE, UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

DiAntonietta Montoro

LE CROCIERE TORNANO AD ISTANBUL

LA LUNGA ASSENZA

Dopo una assenza durata quattro anni, dovuta agli attacchi terroristici, i croceristi potranno tornare a visitare Istanbul.

La Regent Seven Seas Voyager con 750 passeggeri a bordo, soprattutto Greci e Italiani, nelle scorse ore è giunta nel porto di Saraybunu ed è stata accolta con una grande festa in costumi ottomani e da una bellissima banda musicale.

L’ARRIVO DELLE NAVI

Il viceprefetto di Istanbul Mehmet Kalyoncu, responsabile delle autorità portuali di Karakoy, ha garantito che sono state prese tutte le misure di sicurezza necessarie per le navi da crociera e per i passeggeri.

Il ritorno delle crociere in Turchia è ritenuto essenziale per il rilancio del turismo.

Già da febbraio scorso la Norwegian Cruise Line aveva annunciato il ritorno in Turchia per il 2019, adesso per ottobre si attendono circa 40 navi ad Istanbul. Le previsioni sono di un raddoppio delle unità per il 2020.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE O UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

USA: STOP ALLE CROCIERE PER GLI STATUNITENSI A CUBA

L’AMMINISTRAZIONE TRUMP

Trump ha annunciato nuove misure per limitare la presenza di cittadini statunitensi a Cuba, incluso il divieto di sbarco per le navi da crociera. A partire da mercoledì 5 giugno, i tour culturali e educativi che hanno permesso a migliaia di americani di andare a Cuba con visite programmate, avranno termine. Caos totale tra le compagnie di crociera che dovranno immediatamente modificare gli itinerari.

LA STRETTA

Riguarda principalmente le navi da crociera, queste misure saranno in vigore già da oggi. L’obbiettivo è rendere il regime cubano responsabile della repressione del popolo cubano, ma a soffrirne di queste ripercussioni sull’economia locale potrebbe essere proprio la gente di Cuba. In risposta, il ministro degli esteri cubano Bruno Rodriguez respinge decisamente le sanzioni annunciate dagli Stati Uniti ed ha aggiunto hanno solamente l’obbiettivo di soffocare l’economia e le condizioni di vita dei cubani e ha condannato la decisione come un attacco al diritto internazionale e alla sovranità di tutti gli stati concludendo che falliranno ancora una volta.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE O UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

QUELLO CHE DEVI SAPERE PER UNA CROCIERA PERFETTA

D: QUALI SONO I DOCUMENTI CHE DEVI PORTARE?

R: Oltre i documenti di viaggio ogni passeggero deve avere con se il documento d’identità valido per l’espatrio: Carta d’identità e passaporto a secondo della propria nazionalità e della destinazione della crociera.

D: QUANDO RICEVERAI I BIGLIETTI DI VIAGGIO?

R: Li puoi ricevere da una settimana a 48 ore prima della partenza.

D: CHE COSA COPRE L’ASSICURAZIONE?

R: In caso di annullamento sono previste penali da pagare, stipulando l’assicurazione potrai ottenere il rimborso delle penali.

D: QUALI SONO LE PROCEDURE D’IMBARCO?

R: In genere l’imbarco inizia dalle quattro alle cinque ore prima e termina almeno 1 ora prima della partenza della nave. Le valige dovranno essere lasciate al terminal per controlli doganali, ti verranno consegnate in cabina durante tutta la giornata.

D: COSA SONO LE QUOTE DI SERVIZIO?

R: Le mance sono un modo per garantire i servizi a bordo e sono calcolate su base giornaliera per la durata della crociera e della destinazione della nave.

D: COSA E’ LA CABINA GARANTITA?

R: Se acquisti una crociera con la formula garantita vuol dire che la compagnia ha la possibilità di assegnare al passeggero una cabina diversa da quella prenotata, sempre della stessa categoria o superiore ma non avrai i benefit di quella sistemazione.

D: C’E’ ASSISTENZA MEDICA A BORDO?

R: Tutte le navi dispongono di un centro medico, una farmacia, un dottore e alcuni infermieri a disposizione del passeggero in caso di emergenza, ovviamente sia i consulti che le cure mediche sono a carico del passeggero.

D: QUALE E’ LA POSIZIONE CABINA MIGLIORE PER CHI SOFFRE IL MAL DI MARE?

R: Oggi tutte le navi di ultima generazione sono dotate di stabilizzatori che riduce la sensazione ondulatoria in caso di mare agitato, ma se si soffra di mal di mare è consigliabile scegliere una cabina situata nella parte centrale oppure a poppa e preferibilmente sui ponti inferiori.

D: SI PUO’ FUMARE A BORDO?

R: Sulle navi non è consentito fumare in tutti i locali chiusi come:ristoranti, teatro, corridoi, buffet, vani ascensori, scale e altro. Però ci sono delle aree all’interno, per fumatori di sigarette, mentre per i fumatori di pipe e sigari è possibile fumare in alcuni saloni a loro dedicati. Non ci sono cabine per fumatori e non è consentito buttare le sigarette accese dalla nave.

D: CI SONO CABINE PER PERSONE DIVERSAMENTE ABILI?

R: Su tutte le navi sono presenti cabine per persone diversamente abili e sono dotate di tutti i confort, ingressi ampi e bagni molto spaziosi. Tutti gli ospiti devono essere autosufficienti e accompagnati con un ospite che possa fornire loro l’assistenza necessaria durante la crociera o in caso di emergenza. Gli ospiti che utilizzano la sedia a rotelle devono avere con se la propria e deve essere di tipo pieghevole e di dimensioni contenute.

D: COME PAGARE GLI ACQUISTI A BORDO?

R: Al tuo arrivo riceverai una carta magnetica personale (dovrai dare un deposito in contanti) che ti consentirà di effettuare tutti i pagamenti a bordo. Le spese verranno addebitate direttamente sul conto della tua cabina che potrai controllare e saldare a fine crociera.

D: SEI INCINTA E VUOI PARTIRE PER LA CROCIERA?

R: Tutte le donne che non sono entrate nella ventiquattresima, nella ventiseiesima o nella ventottesima settimana di gravidanza. Inoltre devono consegnare un certificato medico che accerti le condizioni di buona salute. Le compagnie non rispondono di qualsiasi complicazioni relative alla gravidanza durante la crociera.

D: QUALI SONO LE SPESE EXTRA?

R: Le spese extra a bordo sono: Escursioni, acquisti nei negozi di bordo, bevande, casinò, internet, caffè, lavanderia, centro benessere e salone di bellezza.

D: COSA NON SI PUO’ PORTARE A BORDO?

R: E’assolutamente vietato portare a bordo: Asciugacapelli, ferro da stiro, piastra per capelli, spazzola elettrica, animali, giochi gonfiabili, sostanze esplosive, strumenti musicali, attrezzature sportive, skateboard, scarpe con rotelle, metal detector, prodotti alimentari non confezionati, bottiglie di vetro e strumenti per arti marziali.

D: CHIAMARE CON IL TUO CELLULARE?

R: Quando si è in mare aperto non è sempre possibile essere collegati con il proprio operatore. Se si vuole continuare a fare, ricevere telefonate o collegarsi ad internet, bisogna essere collegati con un operatore marittimo, i cui costi sono molto salati. In alcuni casi, quando la nave è vicina alle coste, è possibile ricevere il segnale del proprio operatore.

D: DOVE LASCIARE LA MACCHINA?

R: Quasi tutti i porti sono dotati di parcheggio a pagamento dove poter parcheggiare la propria auto per tutta la durata della crociera. Si consiglia di effettuare la prenotazione prima della partenza, ogni compagnia ha il proprio sito internet con l’elenco dei parcheggi dei differenti porti d’imbarco.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE O UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

CROCIERA A CAPO NORD: OLTRE IL CIRCOLO POLARE ARTICO

Fare una crociera a Capo Nord è il desiderio di molte persone. E’ il punto più settentrionale del nord Europa con panorami spettacolari. Durante la crociera le navi passano proprio sotto l’ovale aurorale, un’area sopra il circolo polare artico con attività solare continua e intensa. Scenario unico al mondo. Da maggio a metà agosto potrai godere anche del sole di mezzanotte un fenomeno naturale che colpisce le aree intorno ai poli e consiste nell’assenza delle notti.

Da ottobre a marzo il fenomeno consiste in un periodo buio, con la totale assenza del sole, praticamente il sole non sorge per circa due mesi, ma la luce riesce a filtrare dal crepuscolo ed è possibile ammirare l’Aurora Boreale. Questo spettacolo della natura è uno dei più belli della terra.

ITINERARIO

Questo è uno degli itinerari che ho scelto:

Primo giorno partenza da Kielsecondo: navigazioneterzo: Alesundquarto: navigazionequinto: Honningsvagsesto : Tromso – settimo: Leknesottavo: Trondheim – nono: Hellesylt e Geiranger decimo: Bergenundicesimo : navigazionedodicesimo giorno: Kiel

KIEL

Una città universitaria piena di cultura e storia, con bellissime spiagge. Nel centro città possiamo visitare la torre del Municipio, la riva Hindenburg con la via del passeggio, il ponte Hornbrucke, il parco Hiroshima con la fontana comandata a laser che si trova sul lago Kleines Kiel, il bosco Dustenbrooker Geholz, oppure una visita all’unica birreria all’aperto di Kiel che propone un programma culturale.

ALESUND

Arrivati ad Alesund non dovete fare altro che camminare con lo sguardo all’insù per osservare le architetture del centro, consiglio di andare al Sunnmore Museum, un complesso di una cinquantina di edifici antichi contenenti una collezione di quaranta imbarcazioni storiche con ricostruzione di navi vichinghe e un vascello mercantile dell’anno 1000. A fianco c’è il Middelaldermuseet, il museo del Medio Evo con tantissimi reperti. A circa 3 Km dal centro si trova il Parco dell’Oceano Atlantico, un parco tematico che introduce i visitatori a un mondo sottomarino. Da non perdere il Sugendstil Senteret varcata la soglia d’ingresso ci si imbatte nella macchina del tempo.

HONNINGSVAG

Quando si arriva a Honningsvag si ha la consapevolezza di un luogo speciale, ma pur essendo la base di partenza per arrivare a Capo Nord manca di strutture turistiche, niente bar, ristoranti, negozi di souvenir solo un Artic bar e nient’altro. Per arrivare a Capo Nord bisogna percorrere 34 Km con bus che coprono la tratta, come scendiamo dal bus possiamo ammirare una spettacolare scogliera di 500 milioni di anni, alta 307 metri che domina l’Oceano Artico e il Mare di Barents. A poca distanza c’è il Nordkapphallen un centro moderno per visitatori dove potrai trovare tutto quello che serve come: caffetteria, ristorante, ufficio postale, un cinema e St-Johannes- Kappell che è la Cappella più settentrionale del mondo.

Al Nordkapp Panorama film è possibile assistere a una riproduzione di un filmato di 15 minuti dove vengono mostrate le quattro stagioni e tutta la storia di Capo Nord. Su l’Altopiano davanti al negozio di souvenir si trova la roccia dove sono stati scolpiti i nomi dei primi visitatori illustri arrivati a Capo Nord nei secoli scorsi. Infine la grande terrazza che si affaccia a picco sull’Oceano dove si trova il famoso Globo considerato un simbolo da tutto il mondo.

TROMSO

Città molto antica famosa per le sue case di legno. E’ il paradiso per chi vuole provare l’emozione di farsi trainare dai cani da slitta. Una città che vanta alcuni primati nordici come: la Cattedrale più al nord del mondo, un capolavoro la cui forma rievoca la magnificenza di un Iceberg che riflette i magici colori dell’Aurora Boreale e con il più alto numero di Pub nordici. Consiglio di andare al Verdensteatret Kafè, un Lounge dalle atmosfere vintage nel cinematografo più antico della città.

LEKNES

E’ una cittadina ricca di negozi, da qui si parte alla scoperta delle meraviglie delle lofoten meta per arrampicatori e sciatori di tutto il mondo. Poco distante c’è Nappskaret, un villaggio con un panorama mai visto prima, proseguite per Vikten un villaggio dove poter acquistare ceramiche di produzione locale e cristallerie, da li potete raggiungere Nusfjord un antico paese di pesca e commercio, poi fate un salto a Flaktad per visitare la sua chiesa in legno russo dalla cupola a cipolla, quindi ritornate a mare sulla spiaggia di Ramberg per visitare il mondo dei vichinghi che per secoli hanno vissuto e dominato queste terre, vicino c’è Borg dove è stata trovata la più grande casa vichinga del mondo lunga 83 metri.

TRONDEIM

Una città che ospita diverse attrazioni, come: la Cattedrale di Nidarosdomen uno spettacolo imponente, il Santuario nazionale della Norvegia costruito sulla tomba di Sant’Olav, la parte più antica risale al dodicesimo secolo e il Museo nazionale di arti decorative. Per gli amanti dello Shopping basta prendere il Grakallbanen, il tram più settentrionale del mondo che vi porta a Bymarka una nota area dove ci sono molti bar e chioschi e divertirsi a fare shopping.

HELLESYLT

Piccolo villaggio situato in fondo al Sunnylvsfjord è circondato da splendide montagne e valli che rendono magico questo posto. Come cittadina non propone nulla d’interessante da visitare.

GEIRANGER

E’ impossibile restare indifferenti di fronte a questa meraviglia della natura. Quest’ambiente naturale è unico al mondo, si formò durante l’ultima era glaciale quando i ghiacciai scavarono i profondi Fiordi e plasmarono le altre montagne. Per questo motivo il Geiranger Fjord appare spesso nelle liste dei luoghi più spettacolari al mondo. Da li fate un salto all’Hellesylt Boutique e Bar e andate a provare le insolite meringhe di liquirizia.

BERGEN

Questa città è una sosta speciale, uno spettacolo che non ha eguali. Per chi visita Bergen salire sul Monte Vlriken è la prima cosa da fare. Il monte domina l’intero Fiordo fino al mar di Norvegia. Dal centro della città si prende un autobus per poi salire comodamente con la funivia, su c’è anche una terrazza panoramica con servizio ristorazione. Fate una passeggiata al mercato del pesce dove potete mangiare pesce fresco e gustare anche crostacei freschissimi. Consiglio di visitare il quartiere Bryggen con le sue antiche case inclinate colorate e affiancate l’una all’altra e per finire una passeggiata tra i vicoli, per riportarvi indietro nel tempo.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE O UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

DiAntonietta Montoro

CROCIERA SUL NILO CON LA MOTONAVE – LADY MARY

LADY MARY

Per questa crociera ho scelto di parlarvi della motonave Lady Mary, una nave della Phone Ego, con 70 cabine distribuite su tre ponti. Una nave ben tenuta, molto accogliente con zone comuni. Iniziamo dal terzo ponte dove c’è la piscina con due vasche idromassaggio, un bar, zona solarium con lettini, tavolini e sedie, ed è proprio su questo ponte che durante la navigazione pomeridiana viene servito sempre il caldo con biscottini. Al secondo ponte troviamo la reception con il lobby Bar dove la sera si tengono serate di musica e divertimento. Adesso scendiamo al primo ponte dove vengono serviti i tre pasti principali della giornata con menù molto vari e cucina internazionale ma c’è anche la cucina locale per chi la preferisce. La carne è molto buona ed è sempre accompagnata con vari tipi di verdure cotte anch’esse molto buone, c’è un buffet di verdure crude e formaggi di capra buonissimo, mentre i dolci sono molto deludenti.

I CONFORT

Questi battelli fluviali sono dotati di ogni comodità, dimensioni molto ridotte ma con panorami mozzafiato- Le cabine sono dotate di aria condizionata regolabile, servizio lavanderia, mini bar e cassaforte in ogni cabina, tutte le cabine sono munite di TV satellitare, servizio medico 24/24 ore, bagno privato con doccia e asciugacapelli, impianto telefonico con la possibilità di effettuare chiamate internazionali, solarium con piscina, accesso internet, cabine per non fumatori, palestra attrezzata, servizio in camera 24 ore, trattamento All inclusive su richiesta, accettazione di tutte le carte di credito.

VISITARE L’EGITTO

Significa conoscere una civiltà millenaria ammirando paesaggi meravigliosi e la crociera forse è il miglior modo per farlo. Questa è una crociera diversa da quelle che siamo abituati fare. La prima cosa da sapere che la navi da crociere sul Nilo sono molto piccole, in pratica sono motonavi e non hanno niente a che vedere con le città galleggianti che solcano i mari. Ma per chi vuole visitare un luogo dove è nata una delle più antiche e misteriose civiltà, questa esperienza è unica.

La maggior parte dei turisti sembra apprezzare questo tipo di vacanza, anche perché c’è molta libertà, ad esempio non ci sono turni per pranzare e si sta molto poco a bordo, diciamo che non ci sono regole in modo da potersi godere in pieno una vacanza meravigliosa nella terra dei Faraoni. Questo è il mezzo ideale per visitare l’Egitto. Questa crociera ha una durata di otto giorni con partenza dal Cairo alla volta di Luxor.

ITINERARIO

Questo è una dei programmi che ho scelto come esempio Primo giorno: partenza dall‘Italia, arrivo a Luxor e imbarco in nave. Secondo giorno: Riva Ovest con la Valle dei Re, il tempio di Medinet Habu e i Colossi di Memnone. Terzo giorno: Riva est e il tempio di Luxor. Quarto giorno: visita al Cairo (facoltativa), la sveglia è alle tre di mattina, se non ci sono ritardi, il rientro si prevede per le ore 23, in alternativa si sceglie il tempio di Kornak, molto più rilassante.

Quinto giorno: visita al tempio di Edfu dedicato al Dio Falco. Sesto giorno: Assuan visita alla grande Diga, il tempio di Philae dedicato alla Dea Iside, tour sul Nilo con barca a motore, scorci dell’Isola Elefantina, il Mausoleo dell’Aga Khan e per finire i villaggi Nubiani. Settimo giorno: bus in partenza per Abu Simbel alle quattro del mattino per arrivare alla valle dei Templi alle sette, vi consiglio di portare un giubbino e un cappello, il vento che soffia dal Lago Nasser è gelido. Ottavo giorno: navigazione verso Luxor con sosta al Tempio di Kom Ombo dedicato a Sobek e Horus. In serata trasferimento in aeroporto, e rientro in Italia.

CONSIGLI

Inizio col dirvi che durante la crociera c’è la serata Egiziana, se non vi siete organizzati, sulla nave ci sono negozi dove potete comprare abiti tipici e tuniche. Quando invece scendete per le escursioni vi ricordo che gli egiziani sono commercianti per cui cercheranno di vendere a tutti i costi, quindi se vi fermate e non comprate niente vi seguiranno fino al bus, perciò se non avete intenzione di comprare non fermatevi, e non prendete in mano nessun oggetto. Nelle poche ore libere quando la nave è ferma fatevi una passeggiata a Luxor e Assuan nel Souk un mercatino locale, lì troverete: Tessuti autentici, spezie, essenze, frutta e verdura, se vi portate qualche penna colorata i ragazzi del luogo si lasceranno fotografare senza problemi.

CONSIGLI SULL’ABBIGLIAMENTO

La crociera sul Nilo non è un viaggio di lusso, non è previsto nessun abito formale, neanche l’abito da sera, però all’ingresso dei ristoranti c’è un cartello dove si richiede un abbigliamento decoroso, in poche parole niente ciabatte, niente costumi o canotte. Per i giorno si consiglia pantaloni lunghi e T- Shirt. E’ consigliabile portare sempre una felpa pesante o un giubbino perché in Egitto la temperatura varia molto, si passa dai 0 gradi del mattino presto ai 20/22 nel pomeriggio e la sera ritorna a 0 gradi. Il vento è sempre presente per cui consiglio di portare sempre occhiali da sole. Il periodo consigliato è da ottobre ad aprile.

CABINE

Le cabine sono grandi e arredate molto bene, con vetrata per godere di quei meravigliosi passaggi durante la navigazione. Le camere vengono pulite due volte al giorno come pure il cambio degli asciugamani e la sera sul letto troverete forme di animali fatte con gli asciugamani.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE O UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Immagini Instagram