COMANDANTE GENNARO ARMA

comandante gennaro alma

È finito l’incubo sulla nave Diamond Princess, l’imbarcazione da crociera della Princess Cruises ormeggiata a Yokohama dal 5 febbraio. L’ultimo ad abbandonare la nave è stato il comandante Gennaro Arma che si trovava nel gruppo finale dell’equipaggio ancora a bordo.

Il comandante italiano, originario della costiera sorrentina, è stato salutato da grande eroe dal governo giapponese e dalla Compagnia. Il ministro della Salute nipponico Katsunobu Kato, nel ringraziare il comandante, ha detto che la nave sarà disinfestata e rimarrà ancorata a Yokohama per un periodo di manutenzione.

comandante gennaro alma

La Princess Cruises ha invece dedicato al comandante Gennaro Arma un lungo post su Facebook, corredato da una sua foto mentre lascia la nave con la mascherina sul viso.

EROE AGLI OCCHI DI TUTTI

Il Comandante Gennaro Arma è un eroe agli occhi di tutti noi italiani, del mondo e della comunità della Princess. La Compagnia ringrazia lui e i suoi ufficiali per la loro leadership, insieme all’equipaggio. Inoltre esprime la propria sincera gratitudine a tutte le agenzie governative in Giappone e nel mondo, che hanno lavorato fianco a fianco per supportare gli ospiti e i dipendenti in questo momento straordinariamente difficile.

comandante gennaro alma

ELOGIO DEL MINISTRO LUIGI DI MAIO

Persone come il comandante Gennaro Arma sono il simbolo di un’Italia forte che non molla mai, queste sono le parole del ministro degli Esteri Luigi Di Maio. In questi giorni ho avuto modo di sentirlo più volte e mi ha colpito il suo coraggio, sottolinea il titolare della Farnesina. Ha avuto anche la capacità di trasmettere tanta serenità al suo equipaggio e a tutti i passeggeri della nave nonostante stessero vivendo una situazione surreale. Come da prassi, il comandante e il suo staff, dovranno restare in quarantena per 14 giorni e poi potranno riabbracciare le famiglie.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0