OK alla ripartenza

Finalmente c’è l’ok del governo alla ripartenza delle crociere, come già anticipato in una dichiarazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulla necessità di far ripartire le navi. Nella serata di mercoledì 5 agosto, il Comitato Tecnico Scientifico ha approvato il protocollo sanitario che il ministero dei Trasporti (Mit) aveva definito in collaborazione con le compagnie croceristiche, la Capitaneria di porto e tutte le associazioni armatoriali per garantire la ripartenza sicura delle navi. Il testo prevede tutte le misure atte a garantire la salute e la sicurezza di passeggeri, equipaggi e dei luoghi degli scali. Queste regole per contenere il contagio da Covid-19 serviranno a scrivere il nuovo DPCM che andrà in vigore dal 10 Agosto. Decisivo per il parere positivo il lavoro del ministero guidato dalla De Micheli

FINALMENTE

Se il provvedimento sarà completato entro venerdì, in attesa dell’ultimo passo nella riunione che si terrà domani della Conferenza Stato Regioni, sarà stabilita la data della ripartenza che arriverà contemporaneamente all’approvazione. Le navi in teoria potrebbero salpare da subito perché le compagnie, Costa e Msc, hanno già diramato i propri protocolli e sono pronte. Infatti Msc Crociere e Costa Crociere hanno illustrato già da tempo i propri protocolli, conformi alle linee guida nazionali ed europee e addirittura più severi. Se l’iter si concluderà entro venerdì, è possibile le navi possano salpare subito. Resta valida l’ipotesi della ripartenza a Ferragosto.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL