UNICA NAVE DELLA COMPAGNIA ITALIANA ANCORA IN NAVIGAZIONE

Genova sarà il porto di sbarco di Costa Deliziosa

Genova sarà il porto di sbarco di Costa Deliziosa. Inizialmente la crociera doveva concludersi il 26 aprile a Venezia da dove è partita il 5 gennaio. Costa Deliziosa è l’unica nave della compagnia italiana ancora in navigazione senza scali da un mese, nonostante l’assenza di casi sospetti di coronavirus. La soluzione è stata presa dal Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, in accordo con il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Un cambio di programma necessario dopo che le autorità francesi avevano vietato l’attracco per fare sbarcare gli ospiti francesi. La decisione del governo francese è motivata dalle misure di contenimento per l’emergenza sanitaria Covid19.

GENOVA SARA’ IL PORTO DI SBARCO DI COSTA DELIZIOSA

La nave ora è in navigazione verso Barcellona dove sbarcheranno i circa 160 turisti spagnoli. Terminate le operazioni di discesa a terra dei gruppo di passeggeri iberici, Costa Deliziosa riprenderà la navigazione per raggiungere il Porto di Genova tra lunedì 20 e martedì 21 aprile. Da Genova si procederà allo sbarco di tutti i passeggeri con le dovute verifiche sanitarie già attuate per altre navi in arrivo nei porti italiani.

Genova sarà il porto di sbarco di Costa Deliziosa

Costa Crociere sta provvedendo ad organizzare il trasporto di tutti i passeggeri presso i Paesi di residenza, nonostante le complessità attuali dovute alle restrizioni ai viaggi imposte a livello globale dai governi per ridurre la diffusione del contagio. La compagnia ringrazia le autorità spagnole, il ministero dei Trasporti italiano, le Capitanerie di porto e tutte le autorità locali per la costruttiva collaborazione  avviata negli scorsi giorni per il rientro di Costa Deliziosa, dei suoi ospiti e dell’equipaggio. A bordo della Deliziosa, non risultano al momento casi di contagio al Covid-19

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL