fbpx
giovedì, Settembre 16, 2021
spot_img
HomeCuriositàIl commissario federale marittimo Louis Sola: Ripristinare le crociere in Alaska nel...

Il commissario federale marittimo Louis Sola: Ripristinare le crociere in Alaska nel 2021

Seguici sui nostri canali social

Trovare una soluzione temporanea

Il commissario marittimo statunitense Louis Sola, viste le difficoltà economiche dello Stato dell’Alaska, chiede di rinunciare ad alcuni requisiti di cabotaggio per permettere la ripresa delle crociere in Alaska nel 2021. Questa richiesta è stata resa necessaria in seguito alla decisione del governo canadese di chiudere i suoi porti alle navi da crociera.

Il commissario

il commissario

Con una dichiarazione scritta Louis Sola dichiara: “Incoraggio sia l’amministrazione Biden e il Congresso a rivedere questo problema e considerare un’eccezione limitata al PVSA. Contemporaneamente si chiede l’impegno del governo canadese sul fronte diplomatico per affrontare questo particolare problema”

“Trovare una soluzione temporanea a questo dilemma che bilanci le preoccupazioni canadesi con l’urgente necessità delle comunità in Alaska di beneficiare di una stagione di crociere 2021 dovrebbe essere un’area in cui i nostri rispettivi governi possono trovare un terreno comune”. “Con il 2021 e l’arrivo dei vaccini contro il COVID-19, i nostri concittadini americani del nord hanno avuto il coraggio di iniziare a sperare che il motore economico dell’industria delle crociere avrebbe di nuovo sostenuto i posti di lavoro, fornito stipendi e generato prosperità”.

I senatori degli Stati Uniti Dan Sullivan, Lisa Murkowski e il membro del Congresso Don Young, rappresentanti dell’Alaska, in una dichiarazione congiunta chiedono che vengano cambiate le leggi esistenti, per garantire che l’industria delle crociere in Alaska riprenda con sicurezza.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Newsletter

ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti