fbpx
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img
HomeCuriositàIl primo tunnel al mondo per le navi da crociera

Il primo tunnel al mondo per le navi da crociera

Seguici sui nostri canali social

Un progetto di alta ingegneria

Il primo tunnel

Anche le navi da crociera avranno presto il loro primo tunnel. Infatti in Norvegia stanno per realizzare un tunnel che attraverserà il punto più stretto della Penisola di Stad. Questa opera permetterà di evitare la circumnavigazione della penisola e rendere più veloce e sicuro il traffico marittimo. Il progetto dello Stad Ship Tunnel ha ricevuto l’approvazione del Ministero dei Trasporti norvegese. L‘Amministrazione Costiera ha ricevuto la lettera d’incarico per avviare l’acquisizione delle aree interessate e organizzare la gara d’appalto.

Difficile immaginare, le navi che entreranno in un tunnel profondo 12 metri, lungo 1,7 Km, alto 50 metri dal fondo al soffitto e 37 metri dalla superficie dell’acqua al soffitto. La larghezza sarà di 36 metri per consentire il passaggio in sicurezza di navi di grandi dimensioni. Si tratta di un progetto innovativo di alta ingegneria, costerà 330 milioni di dollari e richiederà un tempo previsto di almeno 4 anni. I lavori partiranno quest’anno e l’apertura è prevista per il 2025.

Il primo tunnel

Il primo tunnel

L’accesso settentrionale sarà posto a Selje e quello meridionale da Moldefjord e potrebbe vedere tra le 70 e le 120 navi che lo attraversano ogni giorno. La velocità massima nel tunnel sarà di 8 nodi e le navi più grandi avranno bisogno di circa dieci minuti per attraversarlo. La costruzione richiederà l’asportazione di 7,5 milioni di tonnellate di roccia. Il progetto prevede anche un ponte pedonale presso l’apertura a sud per consentire ai turisti di osservare le navi entrare e uscire dal tunnel. 

I designer sono focalizzati sull’esigenza di creare un raccordo con il  paesaggio circostante. L’ingresso sarà caratterizzato da linee orizzontali che formeranno una successione di terrazzamenti per ricongiungersi al progressivo innalzamento del suolo. L’interno del tunnel sarà illuminato con tubi LED.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Newsletter

ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti