GRAZIE ALL’OPERA DEL CONSOLATO

Consolato Generale d'Italia a Miami - italiani

Tornano nel nostro Paese tutti gli italiani bloccati sulle navi da crociera della società Royal Caribbean ferme al largo della Florida. Lo rende noto la Farnesina. Grazie all’opera del Consolato Generale d’Italia a Miami, in stretto accordo con l’Ambasciata d’Italia a Washington e con la Farnesina. Nella nota si legge: E’ stata raggiunta la soluzione per il caso degli Italiani bloccati sulle navi della società Royal Caribbean ferme al largo della Florida. La Farnesina ha seguito fin dal primo momento il caso dei nostri connazionali bloccati, una vicenda dai profili particolarmente complicati per via della pandemia globale in corso e delle restrizioni imposte dai Paesi interessati.

RIENTRO DEGLI ITALIANI BLOCCATI

Italiani su Freedom of the Seas

La “Freedom of the Seas” è in navigazione verso le Barbados, dove dovrebbe arrivare il 23 maggio. Da lì i 57 italiani, a bordo di voli charter, giungeranno a Londra per poi essere trasferiti in Italia. Anche le navi “Majesty of the Seas” ed “Empress of the Seas” sono in navigazione verso Southampton con arrivo previsto ad inizio giugno e saranno rimpatriati sempre con voli charter.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL