fbpx
lunedì, Aprile 19, 2021
spot_img
HomeEscursioniKATAKOLON - ESCURSIONE fai da te

KATAKOLON – ESCURSIONE fai da te

Porto di Katakolon

Porto di Katakolon

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM


Katakolon è una località marittima distante 11 Km dalla città principale di Pyrgos, dove grazie alla realizzazione di un moderno porto possono attraccare le navi da crociera e permettere ai crocieristi di visitare il sito archeologico di Olimpia. Il paesino di Katakolon è molto piccolo, una via interna piena di negozi turistici ed un’altra via parallela che da sul mare ricca di ristoranti tipici. Scalo per tutte le crociere che si effettuano nelle isole greche. Lo scalo è mediamente di 10 ore.

Visita a Katakolon

Katakolon

Uscendo dal porto sulla destra, non si può sbagliare, c’è una sola strada dove si troveranno negozi con borse e occhiali da sole taroccati a prezzi molto bassi, e magliette ed altro della Grecia e di Katakolon.
Proseguendo per la via, troverete una piccola chiesetta da visitare appena sopra la città, vi basterà fare una scalinata per vederla.
Proseguendo oltre alla piccola stazione ferroviaria, potrete visitare il Museo della tecnologia dell’Antica Grecia, il costo per l’ingresso è di € 2,00, televisori al plasma proiettano documentari e diversi modellini sulle costruzioni dell’Antica Grecia. In alternativa si può visitare il paesino su una carrozza trainata da cavalli o su un trenino turistico al costo di € 5,00.

Spiagge a Katakolon

Nelle vicinanze di Katakolon ci sono moltissime splendide spiagge che permettono di trascorrere in tranquillità una giornata al mare. Le spiagge sono tutte sabbiose, l’acqua è pulita e sono sempre servite da bar. Tra le più belle vi sono:

Spiaggia di Plakes

Spiaggia di Plakes -Katakolon DreseGo

La più vicina al porto di Katakolon, facilmente raggiungibile a piedi. Una piccola spiaggia lambita da un mare cristallino e tranquillo, dispone di una struttura balneare con ombrelloni di paglia e comodi lettini dove poter sorseggiare una fresca bibita.

Spiaggia di Agios Andreas

Spiagge a Katakolon

La spiaggia di Agios Andreas dista circa 3 Km dal porto, una spiaggia di sabbia e roccia, con un mare cristallino e trasparente circondata da un bellissimo paesaggio naturale. Agios Andreas è raggiungibile con un trenino in circa 15 minuti al costo di € 6.00 (A/R).

Kourouta è una lunga spiaggia di sabbia circondata da una varietà di taverne balneari raggiungibile in circa 30 minuti in bus. Leventochori, situata a circa 10 chilometri dal porto di Katakolon. Una lingua di costa di ciottoli è dotata di pochissime strutture balneari organizzate. Nella stessa baia c’è la bellissima spiaggia di Matzakoura. Famosa per essere appartata e tranquilla, il suo fondale fangoso è rinomato per i trattamenti di bellezza naturale. A circa 15 Km da Katakolon c’è la spiaggia di Agios Ilias offre un mare blu e trasparente con onde favolose.

Visita ad Olimpia

All’uscita dal porto ci sono bus, partono ogni 15 minuti, che al costo di € 10,00 vi conducono alla città antica e gli autisti comunicano l’orario di ripartenza, per riportare i croceristi al porto per l’imbarco. Se si ha tempo si consiglia di fare il biglietto sia per gli scavi (€ 6,00 a persona, gratis sotto i 18 anni) che per il museo, che presenta autentici capolavori, in questo caso il tutto costa € 9,00.

Il sito archeologico è molto grande, quindi mettete in conto qualche ora di visita. L’entrata del sito, a soli 200 m dalla cittadina moderna, conduce lungo il lato ovest del muro dell’Altis (il recinto sacro). Il Pritaneo era la residenza degli amministratori, dove gli atleti risiedevano e si riposavano a spese della comunità. Alle loro spalle c’è la residenza dei sacerdoti, il Theokoleon, un considerevole edificio con colonne nel cui angolo sudorientale è stata ricavata una chiesa bizantina. Al centro dell’Altis c’era il grande tempio dorico di Zeus. 

Vicino al sito archeologico si trova il Museo Archeologico di Olimpia, uno dei musei più importanti della Grecia. Questo museo raccoglie i reperti pervenuti nella zona archeologica ed è considerato uno dei migliori della Grecia. I più interessanti sono i resti del Tempio di Zeus e la Statua della Nike (o Nike di Peonio) che compare nelle medaglie  assegnate durante le Olimpiadi estive del 2004 ad Atene. Nel Museo dei Giochi Antichi si possono osservare oggetti, mosaici e dipinti che mostrano l’importanza dei giochi nell’Antica Grecia.

VIDEO CITTA’

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.

Articolo precedenteMSC BELLISSIMA – MSC Crociere
Articolo successivoCOSTA LUMINOSA
ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti