RITORNO ALL’ATTIVITA’

La Germania

La Germania imita l’Italia per la ripartenza della attività croceristica effettuando solo crociere nazionali. Tui Cruises ha inviato una lettera ai dipendenti del gruppo annunciando il ritorno all’attività. La compagnia ha spiegato che intende partire con crociere totalmente made in Germany, utilizzando solo due navi: la Mein Schiff 4 e la Mein Schiff 6. Il porto di partenza molto probabilmente sarà Amburgo e con una durata massima di cinque giorni.

GERMANIA

A bordo non più di 1.000 passeggeri, un numero che permetterebbe di mantenere le disposizioni di sicurezza. Le compagnie ora sono impegnate con strategie per ripartire con molte precauzione. Aumenteranno le misure igieniche per i passeggeri e saranno potenziati i sistemi di filtraggio dell’aria. Previsto distanziamento sociale nelle aree comuni, i centri medici saranno potenziati con kit di test e forniture mediche.

Per ripartire in fretta e alzare la quota di ricavi che si è azzerata per il coronavirus, le compagnie hanno scelto la rotta più breve. Mini crociere nei porti nazionali. Prima ancora degli itinerari, le compagnie ora sono impegnate a elaborare la strategia per ripartire con le giuste precauzione.

In Italia si è in attesa delle decisioni relative alla richiesta di Costa Crociere che ha deciso di adottare questa strategia. Ma al momento vi è uno scontro indiretto tra Costa e Msc Crociere , i due colossi stanno litigando per le modalità con cui poter ripartire.

La Germania

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL