fbpx
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img
HomeCuriositàLe regole anti Covid di MSC e Costa

Le regole anti Covid di MSC e Costa

Seguici sui nostri canali social

Le regole nel 2021

Le regole

Le regole anti covid per le crociere fanno si che siano considerate le vacanze più sicure poiché si svolgeranno in un ambiente protetto e controllato. Ma quali sono le regole nel 2021?

MSC

MSC Crociere chiarisce che tutti gli ospiti residenti in Italia per poter partecipare alla crociera devono all’imbarco essere muniti di biglietto e del modulo di autocertificazione compilato e firmato. Presentare un tampone molecolare o antigenico effettuato 96 ore prima della partenza della nave. Il tampone sarà rifatto dalla compagnia prima dell’imbarco, ripetuto a metà crociera ed è probabile anche a fine crociera. Mentre chi entra in Italia dall’estero è richiesto il tampone negativo effettuato entro 48 ore prima dell’arrivo sottobordo e ripetuto dalla compagnia prima della partenza. I risultati del test devono essere stampati in due copie da presentare al terminal. Il test non è richiesto per i bimbi inferiore a 2 anni. 

MSC fa presente che l’imbarco sarà vietato a persone con sintomi di febbre sopra i 37.5°C, sintomi simili influenzali, brividi, tosse, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, affaticamento, mal di testa, mal di gola e perdita di gusto o olfatto, nei 14 giorni precedenti l’imbarco o nel giorno dell’imbarco. Persone che hanno avuto contatto con caso sospetto o confermato di COVID nei 14 giorni precedenti l’imbarco o nel giorno della partenza.

Le regole di Costa Crociere

Tra i protocolli adottati dalla compagnia c’è il check-in online che apre 72 ore prima della partenza. L’obbligo di compilare un questionario di autocertificazione sul proprio stato di salute per poter ricevere il biglietto. Orari di imbarco scaglionati per favorire il distanziamento ed evitare assembramenti al terminal. Inoltre Costa Crociere fa presente a tutti gli ospiti che si devono imbarcare, di presentare una documentazione che attesti la negatività al covid.

Prima dell’imbarco la compagnia effettuerà un tampone e un altro a circa metà del viaggio. La rilevazione della temperatura corporea, invece, avviene quotidianamente per valutare lo stato di salute di ciascun ospite. Costa Crociere specifica che tutti i residenti in Italia possono partecipare alla vacanza in crociera, indipendentemente dal colore della regione di provenienza.

Le escursioni libere sono vietate perché i servizi della crociera non possono adottare specifiche misure di prevenzione dal contagio. Dovranno fare testo a protocolli di sicurezza stabilite in accordo con le autorità locali.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Newsletter

ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti