IL PRESIDENTE

messina accoglie msc opera

Il presidente dell’AP Mario Mega ha seguito tutta la situazione ed ha ribadito che i controlli sarebbero stati effettuati così come previsto. Terminati i controlli sotto il profilo sanitario, Messina accoglie MSC Opera. Il panico si è scatenato sui social anche a Messina, soprattutto per via della notizia del passeggero a rischio (sbarcato a Genova). Ma le autorità sanitarie hanno chiarito che non ci sono criticità a bordo. Lo stesso sindaco Cateno De Luca ha dichiarato, dopo i controlli, che l’unità marittima sanitaria non ha riscontrato problemi autorizzando i passeggeri a scendere.

I passeggeri della MSC Opera sono scesi regolarmente, solo la pioggia li ha accolti mentre intorno infuria la polemica. La nave infatti è attraccata a Messina nel primo pomeriggio del 7 marzo con un giorno d’anticipo rispetto al programma della crociera.

messina accoglie msc opera

MSC CROCIERE – Messina accoglie

Nessun passeggero o membro dell’equipaggio della nave è stato affetto da sintomi influenzali, ha precisato Msc Crociere. La nave ha ottenuto il nullaosta sanitario da parte delle autorità locali dopo che ieri la compagnia di navigazione aveva deciso, di comune accordo con il primo ministro maltese, di saltare lo scalo di Malta e proseguire il viaggio lungo l’itinerario previsto.

IL COMANDANTE

Prima dell’attracco il comandante della nave ha condiviso con le autorità sanitarie locali i dettagli dei registri medici di bordo che evidenziano che nessun passeggero o membro dell’equipaggio della nave è stato affetto da sintomi influenzali.

LA COMPAGNIA – Messina accoglie

La compagnia spiega, queste attività rientrano nelle normali procedure marittime previste ogni volta che una nave arriva in un porto prima di dare l’ok allo sbarco. Nel corso dell’itinerario attuale Msc Opera ha ricevuto il nulla osta da parte di tutte le autorità sanitarie locali in ciascun porto di scalo e anche in tutti quelli della precedente crociera. La procedura molto meticolosa e rigorosa utilizzata oggi a Messina è risultata una buona pratica.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL