CITTA’ DI MESSINA

Messina - panorama

Messina è una città portuale nella Sicilia nord-orientale, separata dall’Italia continentale dallo Stretto di Messina. 

PORTO DI MESSINA

Messina - ingresso porto

Messina è la prima tappa per chi vi giunge dallo stretto, si respira qui tutta l’atmosfera di Sicilia. La nave da crociera attracca nel caratteristico porto la cui banchina da direttamente sulla zona centrale, per cui il crocerista ha facilità di visitare alcuni dei siti più belli della città. Infatti all’uscita del porto si raggiunge subito piazza Duomo e da lì si può iniziare la visita. Sosta della nave circa 10 ore.

Messina - porto

Il DUOMO DI MESSINA

Il Duomo di Messina è senza dubbio l’edificio più rappresentativo di Messina e per la sua bellezza fu teatro del matrimonio tra Guglielmo II, principe normanno e la principessa Giovanna, sorella di Riccardo Cuor di Leone. All’interno si possono visitare le Cappelle di personaggi famosi di Messina del periodo Medievale e la sala del Tesoro dove si può ammirare la Manta d’oro realizzata in purissimo oro ed impreziosita con brillanti donati dai fedeli.

Messina - duomo

IL CAMPANILE DEL DUOMO DI MESSINA

Messina - campanile del Duomo

Il Campanile del Duomo di Messina è tra le attrazioni più particolari d’Italia. Alto circa 60 metri è sicuramente il più grande orologio astronomico al mondo. Caratteristica del Campanile è che la facciata che da sulla piazza è a strati. Al primo vi sono rappresentati i quattro periodi della vita : infanzia, giovinezza, maturità e vecchiaia. Più sotto, sette divinità rappresentano la settimana.
Nel II° strato è rappresentato il ciclo di Gesù cioè: nascita, Pasqua e Pentecoste.
Al III° strato vi è un gallo ruspante con ai lati due eroine dei Vespri Siciliani.
Al IV° strato ritroviamo un Leone con la bandiera di Messina tra le zampe. I croceristi a mezzogiorno possono assistere allo spettacolare ruggito del leone con il movimento delle raffigurazioni dei vari strati.

FONTANA DI ORIONE DI MESSINA

Messina - fontana di Orione

La fontana si trova al centro di Piazza Duomo. Fu realizzata in onore del fondatore mitologico della città, il cacciatore Orione.
Le quattro statue simboleggiano i fiumi Nilo, Tevere, Ebro e Camaro e nella parte più alta è posta la statua di Orione.

La Chiesa Santissima Annunziata dei Catalani

Messina - La Chiesa Santissima Annunziata dei Catalani

La Chiesa Santissima Annunziata dei Catalani è costruita in stile arabo-normanna la cui struttura interna è divisa in tre navate. Da visitare.

FONTANA DI NETTUNO DI MESSINA

FONTANA DI NETTUNO DI MESSINA

La fontana è posta al centro di Piazza Unità d’Italia, rivolta in direzione del mare. L’opera ritrae il Dio che doma le acque di Scilla e Cariddi rendendo quiete le correnti dello Stretto. Di struttura ottagonale la fontana è adornata con conchiglie e delfini.

IL TEATRO VITTORIO EMANUELE

Messina - IL TEATRO VITTORIO EMANUELE

Il Teatro Vittorio Emanuele, posto lungo Viale Garibaldi si nota per il trittico marmoreo collocato sulla sommità della costruzione.

MUSEO REGIONALE DI MESSINA

Messina - museo regionale

Alle collezioni provenienti dal Museo Civico si sono aggiunti opere che appartenevano ad edifici e palazzi danneggiati o distrutti dal terremoto del 1908. Si è così formato un patrimonio di opere di autori prestigiosi come Antonello da MessinaMattia PretiCaravaggio,  Vincenzo CatenaFrancesco Laurana e molti altri. Al Museo Interdisciplinare Regionale gli unici gioielli esposti sono quelli delle Due corone di sacra immagine, opera di oreficeria siciliana dell’inizio del XIV e del XVII secolo.

Gli altri gioielli, che erano collocati entro una teca a loro dedicata, sono tuttora custoditi nei depositi nel Museo. Costo ingresso: Intero € 8,00; Ridotto € 4,00

LA STATUA DELLA MADONNA DELLA LETTERA

Messina - LA STATUA DELLA MADONNA DELLA LETTERA

La statua della Madonna della Lettera è il simbolo di Messina, realizzata in bronzo dorato, raggiunge un’altezza di circa 60 mt. ed è posta all’ingresso del porto, ciò rende molto suggestiva la visione che potranno ammirare i crocieristi. Alla base del colonnato si potrà leggere la frase :
Vos et ipsam civitatem benedicimus (Benediciamo Voi e la città vostra).

SANTUARIO DI MONTALTO

Grazie alla sua posizione è ben visibile da ogni parte della città. Di stile gotico-romanico è dedicato alla Madonna delle Vittorie

SACRARIO CRISTO RE

Messina - SACRARIO CRISTO RE di Montalto

La zona in cui sorge oggi il Sacrario è stata sempre oggetto di costruzioni strategiche per il controllo della città e fu sede di dimora di Riccardo Cuor di Leone prima di recarsi in Terrasanta.
Oggi è il sepolcro monumentale di Messina, dove sono conservate le spoglie di eroi messinesi caduti in guerra.

VISITA A TAORMINA

La città è nota per il Teatro Antico, un antico teatro greco-romano ancora oggi in funzione. Grazie alla sua incantevole posizione sul mare Taormina è una delle località turistiche più famose dell’isola e passeggiando lungo le sue stradine medievali si possono ammirare i suoi panorami mozzafiato. Dista 40 Km da Messina ed è raggiungibile in treno (Trenitalia) che impiega 40 minuti al costo di € 4,50 a tratta. Ci sono 20 corse giornaliere. Oppure in taxi con prezzo da contrattare (preferibile 2 coppie).

TEATRO GRECO

Grandiosa testimonianza della Sicilia Antica, il Teatro Greco è il monumento più famoso di Taormina. Dalla gradinata si gode un magnifico panorama della costa calabra e della costa ionica siciliana con l’Etna sullo sfondo. Avendo un’acustica perfetta, ospita le più importanti manifestazioni, come il Taormina Arte e il Festival internazionale delle arti.

Villa Comunale di Taormina
Villa Comunale di Taormina

Realizzato come un tipico giardino all’inglese, il parco fu riempito di una grande varietà di fiori e piante provenienti da tutto il mondo. Da questo luogo si vede un meraviglioso panorama sull’Etna

Corso Umberto I° è la strada principale di Taormina
Palazzo di Santo Stefano a Taormina
Palazzo di Santo Stefano a Taormina : capolavoro di arte gotica siciliana

PIAZZA IX APRILE

Piazza IX Aprile a Taormina
Piazza IX Aprile a Taormina

Famosa per la vita mondana taorminese e per la sua terrazza panoramica con i numerosi caffè all’aperto. Stupefacente la bellezza del panorama.

Isola Bella “perla del Mediterraneo”

Un isolotto grande circa 1 kmq, con folta vegetazione collegata alla terraferma da una piccolissima striscia di sabbia che con l’alta marea sparisce.

GIARDINI NAXOS

E’ l’unica spiaggia sabbiosa della zona, oltre che la più estesa ed è molto frequentata. Alterna spiagge libere con basso fondale adatte ai bambini, a stabilimenti balneari con bar e ristoranti sulla spiaggia.

www.crocierenelcuore.it

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.