DUE COLOSSI DEL MERCATO ITALIANO

MSC E COSTA

L’Europa ha già diramato le linee guida per tornare a navigare, mentre le compagnie hanno chiesto l’aiuto di team composti da super esperti. Ma senza l’ok del ministero le navi non potranno lasciare ancora la banchina e così MSC e Costa, i due colossi che si contendono il mercato italiano, non resta che attendere.

MSC

La compagnia ha cominciato a richiamare gli equipaggi, un segnale forte che lascia intendere come Msc sia ormai pronta. Da Ginevra non hanno comunicato ritardi ma c’è la possibilità che i piani slittino di qualche giorno per adeguarsi a Costa. Msc punta a sfruttare il Mediterraneo, sempre con itinerari brevi che valorizzino in particolare l’Italia.

MSC E COSTA

COSTA

Ha già spostato al 15 agosto la data, ed era inevitabile, visti i tempi per la stesura del protocollo e per risolvere il problema legato alla bandiera italiana che potrebbe tenere ancora ferme le navi. Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere aveva annunciato il piano e le navi scelte per ripartire sono: Deliziosa, Smeralda e Diadema come confermato dall’Autorità di sistema di Genova e Savona. I porti previsti sono quelli del Mediterraneo.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL