ANCORATA AL LARGO DELLE COSTE DI PANAMA

nave da crociera

Nave da crociera con 4 deceduti e 2 contagiati. Al largo delle coste di Panama, è ancorata la nave da crociera, Zaandam, con a bordo più di 1800 persone di nazionalità statunitense, svedese, inglese e olandese, due delle quali positive al coronavirus, mentre altre quattro sono decedute. Non si conosce la causa della morte e le salme rimarranno per adesso a bordo della nave. Sulla Zaandam, di proprietà della compagnia di navigazione Holland America, ci sono più di 130 persone con sintomi influenzali e qualche tipo di affezione respiratoria. Nessuno ha lasciato la nave da due settimane. La nave si trova al largo dell’Ecuador in attesa del permesso per attraccare in Florida che però potrebbe essergli negato perché la crociera non era iniziata lì.

PROSSIME ORE – nave da crociera

Nelle prossime ore, 401 passeggeri sani saranno trasferiti a bordo di una nave gemella, la Rotterdam. Il trasbordo si farà in alto mare e ci sarà uno scambio anche di vettovaglie e combustibile.

nave da crociera 4 deceduti e 2 contagiati

La nave si era fermata in Cile due settimane fa, ma era stata respinta ed attualmente si trova nel Pacifico di fronte a Panama. La sua rotta prevede che attraversi lo stretto di Panama e continui il viaggio verso la Florida. Ma le autorità panamensi hanno vietato a qualsiasi nave con casi di coronavirus confermati a bordo di attraversare il Canale. La Zaandam doveva arrivare a destinazione il 30 marzo. Nel mondo sono ancora una decine le navi da crociera a cui per l’emergenza coronavirus viene impedito l’attracco. In tutto si parla di 10.000 passeggeri e migliaia di membri degli equipaggi in estenuante attesa a bordo tra confinamenti in cabina e paura per i contagi.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL