LA SCELTA

La scelta di una cabina è dettata da molti fattori, come ad esempio il prezzo. Nella scelta della cabina non è l’unico fattore da valutare, infatti per poter scegliere la cabina giusta dovete prendere in considerazione le vostre esigenze.

LE CABINE

Iniziamo dalle cabine INTERNE, sono più piccole e non dispongono di nessuna vista sul mare. ESTERNE, hanno quasi sempre le stesse dimensioni di quelle interne o appena un po più ampie e sono dotate di una finestra con vista mare. BALCONE, dotate di un terrazzino che affaccia sul mare. MINI SUITE, in questo caso aumentano i metri quadri rispetto alle altre e le SUITE che sono le più lussuose e confortevoli, con zona soggiorno separata dalla zona notte e servizi extra tutto compreso nel prezzo. Queste quattro categorie possono essere suddivise in altre tipologie come la posizione della stanza, la grandezza e i servizi inclusi.

LA POSIZIONE DELLE CABINE

La posizione della cabina è molto importante se soffrite il mal di mare. La posizione della cabina è davvero molto importante. Più bassa e più centrale è la posizione della cabina e meno si sentirà il movimento della nave, soprattutto quando il mare è agitato. Anche se si sceglie una cabina con balcone, bisogna scegliere il ponte più basso e sempre a metà nave. Mentre nelle cabine a prua a poppa e nei piani alti, l’oscillazione della nave si avverte maggiormente. Anche la distanza o la vicinanza delle aree comuni va presa in considerazione, molti passeggeri preferiscono la cabina vicino alla zona piscina o vicino ai ristoranti, mentre altri passeggeri la preferiscono vicino ai locali notturni, ma più si è vicini alle aree comuni e più le cabine sono rumorose.

RUMOROSITA’

Per le cabine a poppa e nei piani bassi c’è il problema del rumore e delle vibrazioni dei motori che sono situati nella parte posteriore della nave. Se ci sono passeggeri con una mobilità ridotta, scegliete una cabina vicino gli ascensori. Ci sono tipologie di suite nei piani alti e quasi sempre vicina alla piscina per una vista migliore, quindi significa che è molto rumorosa e per chi soffre il mal di mare non è l’ideale.

CABINE ANGOLATE A PRUA E A POPPA

Alcune cabine standard sono posizionate negli angoli a poppa con balconi che girano sui due lati, mentre quelle posizionate a prua sono quasi sempre suite. Attenzione perché le cabine sulle navi non sono tutte uguali, un esempio? le quattro navi della Disney, hanno cabine standard per ospitare le famiglie , questo vuol dire molto più grandi. Anche Carnival ha cabine standard più grandi della media. La Silversea, Regent Seven Seas Cruises e le navi Seabourn dispongono di suite accommodations. Norwegian Epic dispone di cabine sportive con pareti curve.

SVANTAGGI

Ci sono alcune persone che amano le cabine esterne che si affacciano sul ponte di passeggiata con il vantaggio di un facile accesso all’aria aperta senza pagare per un balcone. Questo causa degli svantaggi perché queste cabine sono sempre buie a causa della grande sporgenza sopra il ponte, e dall’esterno chiunque può vedere dentro, quando le luci sono accese. Altri problemi sono le cabine balconate sotto la sporgenza del Ponte che limita la visibilità, sono le cabine sopra o adiacenti alle scialuppe di salvataggio, e quelle con i balconi vicino alla plancia.

CABINA GARANTITA

Potrà capitare che in una prenotazione vi venga assegnata una garantita Questo termine indica che vi verrà prenotata una camera di una categoria minima garantita, la cui esatta posizione e numero vi verrà designata dalla Compagnia di Navigazione, dal momento della prenotazione fino al giorno della partenza. Il vantaggio di questo tipo di prenotazione è che potrebbero assegnarvi anche una cabina di categoria superiore a quella originariamente prenotata, senza alcun supplemento. In ogni caso voi usufruireste sempre della categoria minima offerta al momento della prenotazione. Da sapere che in alcuni casi, durante la crociera potrebbe essere richiesto un cambio cabina.

Cabine con vista totalmente o parzialmente ostruita

C’è chi nella cabina interna riesce a starci senza problemi e chi soffre di claustrofobia e allora una cabina con vista ostruita o parzialmente ostruita potrebbe essere l’ideale senza spendere molto. Le scialuppe di salvataggio spesso sono posizionate davanti alla finestra così da diminuire la visibilità ed è per questo motivo che diminuisce il costo. Per chi non ha problemi è una cabina da prendere in considerazione.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0