ST. KITTS E NEVIS

St. Kitts

St Kitts fa parte di uno stato insulare dell’America Centrale corrispondente ad un piccolo arcipelago formato da due isole delle Piccole Antille, l’altra isola è Nevis. La capitale è Basseterre. Le Piccole Antille danno l’idea del Paradiso in terra. Sparse in un mare di cristallo, le Piccole Antille si estendono ad arco da Porto Rico verso sud fino ad arrivare alla costa venezuelana e proseguendo verso il litorale colombiano. Ne fanno parte anche le isole: Antigua; Barbados; Martinica; Aruba. Tutte stupende mete croceristiche.

Porto di Basseterre – St. Kitts

Porto di Basseterre - St. Kitts

La capitale di St Kitts è un luogo animato soprattutto se c’è una nave da crociera in porto. Ci sono diversi posti interessanti da visitare in città. Dopo la visita cittadina, si ha il tempo di visitare parte dell’isola tramite i taxi. Chi invece vuole trascorrere la giornata al mare ha solo l’imbarazzo della scelta. Per chi vuol fare il tour dell’isola: Scesi dalla nave, nel piazzale davanti alla nave ci sono i taxi collettivi. I tassisti accompagnano i croceristi per 2/3 ore in giro per l’isola, facendo vedere i luoghi panoramici più importanti e famosi. Il prezzo di € 25,00 a testa.

Visita della città

Basseterre è una vivace cittadina che si è riconvertita in polo turistico, specie croceristico. Il centro si sviluppa difronte ad una baia arcuata con edifici bassi, intervallati da squarci di verde tropicale. Indipendence Square, un tempo la piazza del mercato degli schiavi, presenta la massiccia Concattedrale cattolica dell’Immacolata Concezione, la cui nascita risale all’opera missionaria dei Gesuiti e rimanda alla dominazione francese. Il resto della città invece è di matrice inglese, come il Berkeley Memorial, detto The Circus, fontana sormontata da un orologio monumentale.

In città è interessante visitare la :

Chiesa anglicana di San Giorgio

Chiesa anglicana di San Giorgio - St. Kitts

La prima chiesa cattolica a Basseterre, è stata edificata dai gesuiti e dedicata alla Madonna. Rasa al suolo dai soldati inglesi nel 1706, fu ricostruita nel 1710 e dedicata a San Giorgio. Dopo l’acquisizione dell’isola da parte degli inglesi nel 1713, divenne un luogo di culto per gli anglicani. Nel 1856 venne costruita una nuova chiesa dedicata all’Immacolata Concezione, fu demolita nel 1927 e sostituita sullo stesso sito da un edificio moderno.

St. Kitts Concattedrale dell'Immacolata Concezione
Concattedrale dell'Immacolata Concezione

Romney Manor – St. Kitts

giardino di Romney Manor - St. Kitts

La casa di Caribelle Batik si trova nella casa e nel giardino di Romney Manor, si paga € 3,00 per l’ingresso. C’è un giardino botanico molto bello e si possono ammirare anche gli artisti mentre creano dei bellissimi batik colorati. Caribelle ha acquisito una reputazione internazionale per i pregiati prodotti batik realizzati con tessuti di qualità tra cui l’esclusivo cotone Sea Island. Un’eccezionale struttura di vendita al dettaglio con tessuti, abbigliamento, regali e accessori unici nel loro genere.

Museo Nazionale

Museo Nazionale St. Kitts

Tutta la Storia di questo arcipelago è racchiusa in questo bellissimo museo. E’ospitato nello storico edificio del tesoro di St Kitts. Costruito in pietra calcarea tagliata a mano nel 1894, l’edificio è ancora noto come la porta di accesso a Basseterre, grazie alle sue dimensioni imponenti. All’interno, tre gallerie ripercorrono la storia di St. Kitts, dagli abitanti indigeni dell’isola alla sua indipendenza nel 1983. I croceristi possono conoscere i commerci di zucchero, schiavi e rum, nonché le usanze di carnevale e vedere gli abiti tradizionali in mostra. Costo ingresso € 3,00

Amazing Grace Experience

Inaugurato nel maggio 2012, questo piccolo spazio espositivo è dedicato alla storia poco conosciuta di un uomo. La storia che racconta come un mercante di schiavi inglese, John Newton, sia diventato un uomo diverso durante la visita a St Kitts. Riallineato alla causa cristiana, successivamente ha unito il clero e sostenuto la campagna per l’abolizione della schiavitù.

Parco nazionale di Brimstone Hill Fortress

Parco nazionale di Brimstone Hill Fortress - St. Kitts

Le forze britanniche fecero costruire da schiavi africani questa fortezza imponente per la difesa dell’isola. Brimstone Hill è stata la patria di oltre un migliaio di soldati e le loro famiglie. Abbandonato nel 1825 è stato restaurato ed è ora un patrimonio mondiale dell’UNESCO, una delle principali attrazioni di St. Kitts. E’ anche un Parco Nazionale verde e spazioso da dove è possibile ammirare un panorama superbo delle vecchie Antille. Soprannominata ” la Gibilterra dei Caraibi”. Costo ingresso di circa € 10,00 p.p.

Great House e Giardino Botanico – St. Kitts

Fairview Great House e Giardino Botanico - St. Kitts

Great House offre diverse attrazioni tra le quali uno stupendo giardino botanico ricco di piante locali e alberi da frutto, molti dei quali hanno targhette esplicative, veramente meraviglioso. Inoltre è possibile visitare i suoi edifici storici. C’è un ristorante dove è possibile gustare piatti creoli, una piscina e un negozio di souvenir.

St. Kitts Scenic Railway

Nata per il trasporto di canna da zucchero in tutto il nord di St Kitts fino a Basseterre, oggi è utilizzata per portare i turisti ad ammirare il panorama lungo la costa atlantica. Scenari rurali rimasti immutati, le torrette coniche abbattute dei mulini a vento impiegati nella raffinazione della materia prima, continui scorci sul mare e la mole boscosa dello stratovulcano Liamuiga. La St Kitts Scenic Railway si snoda per 18 km

LE SPIAGGE DI ST. KITTS

Le spiagge più belle si trovano sulla sua penisola sud-est con morbida sabbia chiara, acque cristalline tanto stupende da sembrare angoli di paradiso. Il mare è calmo sul lato caraibico occidentale dell’isola, mentre la costa atlantica è più selvaggia e ventosa. Le spiagge del nord hanno sabbia vulcanica grigia.

Cockleshell Bay

Probabilmente la più bella spiaggia dell’isola, questa dolce curva appartata è fatta di sabbia gialla. L’acqua è limpida, calda, poco profonda, adatta alle famiglie con bambini.  Al bar sulla spiaggia si possono acquistare magliette e affittare lettini, ombrelloni e attrezzature per praticare sport acquatici. Distante circa 16 km da Basseterre è raggiungibile in taxi che impiega circa 1/2 ora al costo di € 20,00.

South Friars Bay

Situata vicino alla parte più stretta dell’isola, South Friars Bay è una divertente spiaggia di sabbia grigia. Alle due estremità della spiaggia ci sono due bar e ristoranti con strutture che includono lettini al costo di € 5,00, ombrelloni e attrezzature per sport acquatici. Dista circa 9 km da Basseterre.

Lovers Beach

E’ una spiaggia incantevole, con sabbia bianca, appartata e tranquilla. C’è una piccola strada che conduce ad essa dalla strada principale. Spiaggia non adatta ai bambini. Dista da Basseterre circa 25 km.

Pinney's Beach

Pinney’s Beach è una lunghissima spiaggia sabbiosa sulla costa occidentale dell’isola di Nevis, inizia appena fuori dal centro più importante, Charlestown. Dista dalla capitale circa 27 km.

Oualie Beach

Spiaggia con l’acqua così limpida che è possibile vedere tutto. Luogo molto tranquillo per potersi godere un’ottima giornata di mare. Dista 24 km da Basseterre.

South Peninsula

Si estende a sud-est dalla capitale del paese, ed è lo stretto che separa l’isola di Saint Kitts all’isola di Nevis. È collegato al resto dell’isola da un istmo che, nella sua forma più stretta, è largo meno di un Km. Fino a poco tempo fa era meno sviluppata rispetto al resto dell’isola, ma la costruzione di una strada ha portato ad uno sviluppo turistico, in particolare intorno a Turtle Beach. Dista 16 km da Basseterre.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0