Archivio dei tag porto di venezia

Antonietta Montoro DiAntonietta Montoro

I PORTI PIU’ IMPORTANTI NEL SETTORE CROCERISTICO

IL SETTORE CROCERISTICO RIPARTE

Dopo un lieve calo nel 2017, nel 2018 il settore croceristico è ripartito ampliando più rotte e servizi. Il Mediterraneo è tra le mete principali dei turisti di ogni parte del mondo che desiderano scoprire Europa. Il fatto che le crociere siano in crescita è un fattore positivo sia per l’economia navale, che per le città che ospitano ogni anno sempre più turisti.

GRADUATORIA DEI PORTI PIU’ IMPORTANTI PER LE CROCIERE

1)BARCELLONA 2) CIVITAVECCHIA 3) PALMA DE MALLORCA 4)MARSIGLIA 5) VENEZIA 6) GENOVA 7) NAPOLI 8) PIREO 9) SANTORINI 10) LA VALLETTA 11) LIVORNO 12) DUBROVNIK 13) CORFU’ 14) MYKONOS 15) SAVONA 16) LA SPEZIA 17) KOTOR 18) BARI 19) PALERMO 20) MALAGA

CIVITAVECCHIA

Il porto di Civitavecchia è uno dei porti multifunzionale, diviso in due aree, a sud è quella dedicata alle crociere. Oggi il porto di Civitavecchia può contare su circa 2.000.000 mq di banchine, 28 attracchi operativi da 100 a 400 m di lunghezza, per circa 15 km di accosti, con pescaggi fino a 18 metri e fondali rocciosi.

PORTO CIVITAVECCHIA CROCIERE NEL CUORE

NAPOLI

Il Porto di Napoli è considerato uno dei più importanti d’Europa, con un intenso traffico marittimo dei trasporti da crociera. E‘ collocato nel Golfo di Napoli, si estende per circa 12 km, con zone dedicate al trasporto passeggeri, comode sale di attesa e aree ristoro.

PORTO DI NAPOLI CROCIERE NEL CUORE

GENOVA

Il porto di Genova si estende ininterrottamente per 22 km lungo la costa, con 25 terminal, attrezzati per accogliere ogni tipo di nave per ogni tipo di merce, dai passeggeri, alle riparazioni navali, allestimento navi alla telematica e l’informatizzazione.

PORTO DI GENOVA CROCIERE NEL CUORE

LIVORNO

Anche il porto Livorno si conferma tra i più importanti scali
crocieristici del  Mediterraneo con una stima di 838.500 passeggeri in movimento

PORTO DI LIVORNO CROCIERE NEL CUORE

VENEZIA

Il porto di Venezia è l’ottavo porto per volume di traffico commerciale in Italia ed è uno dei primi home port nel Mediterraneo per le navi da crociera. 

PORTO DI VENEZIA CROCIERE NEL CUORE

SAVONA

Il porto di Savona è uno scalo croceristico nazionale per numero di passeggeri nonché uno dei 15 maggiori scali mercantili in Italia, il terzo della Liguria. È situato adiacente al centro storico di Savona, nel bacino di Vado Ligure.

PORTO DI SAVONA CROCIERE NEL CUORE

BARI

Dal porto di Bari il traffico marittimo è prevalentemente diretto verso la penisola Balcanica e il Medio Oriente. Nel 2018 ha movimentato poco più di 1 milione di passeggeri, dei quali circa 573 mila croceristi. 

PORTO DI BARI CROCIERE NEL CUORE

PALERMO

Il porto di Palermo risulta il settimo scalo nazionale nel settore crociere e il primo della Sicilia. Il settore croceristico è in forte espansione, i dati di afflusso risultano ogni anno in forte aumento.

PORTO DI PALERMO CROCIERE NEL CUORE

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE

Luigi Ravnic DiLuigi Ravnic

ESCURSIONE fai da te VENEZIA

PORTO

Le grandi navi da crociera attraccano nel centro storico, Stazione marittima, dopo aver attraversato il canale della Giudecca che offre ai croceristi una meravigliosa vista di Venezia. Le navi da crociera sostano normalmente 10 ore.

Punto fermo per tutte le crociere del Mediterraneo orientale e isole greche, Venezia è adagiata su più di 100 piccole isole all’interno di una laguna nel mare Adriatico. In questa città non esistono strade ma canali, tra cui il Canal Grande. La città di Venezia è stata per più di un millennio capitale della Repubblica Veneta ed è conosciuta a questo riguardo come la Serenissima.

Per raggiungere Piazza San Marco dal terminal crociere ci sono i vaporetti. Le linee maggiormente frequentate dai crocieristi sono la 1 e la 2. La corsa singola costa € 7,00 e vale 60 minuti.
Chi vuol vivere l’esperienza di un giro in gondola deve sapere che il giro costa non meno di € 80,00 per 30 minuti circa.

PIAZZA SAN MARCO

Sulla piazza centrale sorgono la Basilica di San Marco, arricchita da mosaici bizantini, il Campanile di San Marco e il Palazzo Ducale. Cuore della Serenissima Repubblica di Venezia e, allo stesso tempo, salotto d’Europa. Piazza San Marco è la prima tappa per chiunque arrivi in città.

La Basilica rappresenta l’eredità viva della cultura romana, bizantina e veneziana. Soprattutto quest’ultima dal momento che gli abitanti della Serenissima hanno provveduto nei secoli ad ornarla con manufatti provenienti dalle più lontane terre d’Oriente. Da vedere, nel Museo della Basilica, i Quattro Cavalli di San Marco che prima erano posti sulla terrazza della Basilica. In seguito per preservarli dalle intemperie, furono trasferiti in una specifica sala del Museo. Le statue attualmente visibili all’esterno sono copie degli originali.
Ingresso gratuito. Domenica e giorni festivi: 14:00 – 17:00. È raccomandato un abbigliamento consono alla sacralità del luogo.

CAMPANILE DI SAN MARCO

Il Campanile di San Marco detto “El paron de casa” è una torre campanaria di 99 metri, originariamente costruita con funzioni di avvistamento e difesa. Il campanile di San Marco è famoso anche per il Volo dell’Angelo, ricorrenza di apertura del Carnevale di Venezia. Dagli anni sessanta un ascensore consente ai visitatori di raggiungere la cima. Il costo della visita al campanile è di € 8,00 adulti e di € 4,00 minori di 18 anni.

PALAZZO DUCALE

Palazzo Ducale era la sede del Doge di Venezia ed è tappa obbligata per chiunque voglia approfondire l’importanza storica di Venezia. Un’architettura in stile gotico-veneziano, con una grande quantità di opere d’arte custodite nella struttura. Quello che vi stupirà di questo Palazzo è il suo interno dove potete ammirare la grande scalinata e le sale delle riunioni del Doge, saloni  immensi e eleganti con quadri, arazzi e sculture. La visita diventa più entusiasmante recandovi alle Prigioni Nuove, a cui si accede attraversando il famoso Ponte dei Sospiri. Ora è sede della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Venezia e Laguna. Costo ingresso € 20,00 adulti e € 13,00 ridotti.

PONTE DI RIALTO

Il Ponte di Rialto è il più antico e famoso dei quattro ponti che attraversano Canal Grande. Nonostante gli interventi e le ristrutturazioni successive, la forma del Ponte di Rialto è ancora quella del XVI secolo. Si raggiunge da piazza san Marco con una bella passeggiata a piedi tra le caratteristiche strade veneziane ( calle ) incassate tra due file continue di edifici adibiti ad abitazione o a negozi al pian terreno. Il Ponte di Rialto è l’unico modo per attraversare a piedi il Canal Grande. Ciò che più vi farà impazzire è la vista mozzafiato del Canale. Dopo le foto di rito si prende il vaporetto per rientrare alla nave.

CANAL GRANDE

BASILICA DI SANTA MARIA DELLA SALUTE

La Basilica di Santa Maria della Salute, a poca distanza da Piazza San Marco, rimane poco visitata ma è posizionata in uno dei punti più belli della città nell’area della Punta della Dogana, è stata costruita in onore della Madonna per aver liberato la città di Venezia dalla peste.

ESCURSIONE A BURANO

La meravigliosa isola di Burano, famosa per i suoi merletti fatti a mano e le case tutte colorate, dista circa 40 minuti da Venezia raggiungibile con il vaporetto. Da visitare il Museo del Merletto che illustra lo sviluppo della lavorazione del merletto nell’area e l’antica Chiesa di San Martino caratterizzata dal campanile pendente. I negozi vendono articoli in pizzo, come lenzuola e abiti, oltre ai “bussolai buranei”, i tipici biscotti al burro. Per arrivare a Burano prendere la linea 12 dell’ACTV con partenza da Venezia-Fondamente nove e arrivo a Venezia-Punta Sabbioni al costo di € 7,50 a tratta.

ESCURSIONE A MURANO

L’isola di Murano è rinomata per le antiche scuole d’arte di vetro e la Basilica dei Santi Maria e Donato eretta in stile veneto-bizantino. In molte botteghe avrete l’opportunità di osservare l’antica arte della lavorazione del vetro soffiato. Si arriva a Murano con la linea 12.

VISITA DELLA CITTA’

Hai trovato interessante questo articolo? Lascia il tuo mi piace o un tuo commento o una tua condivisione.

Immagini Instagram

Translate »