fbpx
venerdì, Luglio 30, 2021
spot_img
HomeEscursioniTRIESTE (Italia) - ESCURSIONE fai da te

TRIESTE (Italia) – ESCURSIONE fai da te

Seguici sui nostri canali social

Città

Trieste

Trieste è il capoluogo della regione Friuli Venezia Giulia, nel nord-est d’Italia. Città di porto, occupa una sottile striscia di terra tra l’Adriatico e il confine sloveno, che corre lungo l’altipiano del Carso, caratterizzato da roccia calcarea. Le influenze italiane, austro-ungariche e slovene sono evidenti in tutta la città, che comprende un centro storico medievale e un quartiere neoclassico di epoca austriaca.

Porto di Trieste

Stazione marittima di Trieste

La Stazione Marittima ha a disposizione due ormeggi che possono ospitare due navi da crociera di ultima generazione: l’ormeggio 29 e l’ormeggio 30. Su entrambe le banchine, le navi da crociera possono utilizzare un dolphin (prolungamento delle banchine) di recente realizzazione. Ciò consente alle navi lunghe 300 metri di ormeggiarsi in sicurezza. Sosta 6 o 10 ore, dipende dalla crociera scelta.

Il faro della Vittoria – Trieste

Faro della Vittoria - Trieste

Il faro della Vittoria è un monumento dal forte significato simbolico e patriottico. Infatti è un monumento in onore di tutti i marinai italiani che persero la vita durante la II guerra mondiale. L’intera struttura è alta più di 60 metri ed è il posto perfetto per godere del panorama della città e del golfo di Trieste. Ingresso gratuito.

Piazza dell’Unità d’Italia – Trieste

Piazza dell'Unità d'Italia - Trieste

Piazza dell’Unità d’Italia, a pochi passi dal porto, è il vero centro amministrativo del capoluogo. Con i suoi bellissimi ed eleganti edifici, le statue e la magnificenza dell’insieme, la rendono una delle piazze più grandi d’Italia, nonché una delle più belle d’Europa con vista sul mare. Sui tre lati si affacciano il Palazzo della Luogotenenza Austriaca, Palazzo Stratti, Palazzo Modello, sede del Comune di Trieste, Palazzo Pitteri, Palazzo Vanoli ed infine il Palazzo della Regione. Posta al centro della piazza, si potrà ammirare la Fontana dei quattro continenti che rappresenta: Europa, Asia, Africa e America, ed è sormontata da una rappresentazione della città di Trieste.

Davanti alla piazza si trova il Molo Audace dove potrai osservare una grande rosa dei venti in bronzo che è stata ottenuta dalla fusione di pezzi di una nave austriaca affondata dalla Marina Italiana. In passato era chiamata Piazza Grande e si trova proprio ai piedi del colle di San Giusto, molto vicino alla Cattedrale. Dal molo Audace, se non hai voglia di passeggiare, c’è il bus turistico che ti porterà alla scoperta dei luoghi più interessanti di Trieste e avrai la possibilità di scendere ad ogni fermata per poi prendere il bus successivo. Il biglietto ha infatti una validità di 24 ore. Costo del biglietto € 11,00.

 Teatro Romano - Trieste

Poco distante dalla grande piazza si trova il grande Teatro Romano voluto dell’Imperatore Traiano. Un tempo doveva essere molto suggestivo perché la riva del mare arriva fin sotto alle sue porte. Ingresso gratuito.

La sinagoga

La sinagoga - Trieste

La Sinagoga rappresenta l’emblema della comunità ebraica nella storia della città. Durante la seconda guerra mondiale molti residenti di origine ebraica furono deportati nella Risiera di San Saba che era stata trasformata in un lager dotato di forno crematorio. Tutte le opere che erano custodite nella Sinagoga furono trafugate dai tedeschi. La riapertura al culto dell’edificio ha rappresentato un evento molto importante sotto il profilo simbolico. Costo ingresso: Adulti: € 3,50 a persona; Ragazzi 10-18: € 2,50; under 10 e disabili l’ingresso è gratuito.

Cattedrale di San Giusto – Trieste

Trieste - Cattedrale di San Giusto

La Cattedrale di San Giusto a Trieste è la fusione di due chiese preesistenti, una dedicata alla Madonna e una al Santo martire Giusto, patrono della città. La facciata esterna della Cattedrale stupirà per l’eterogeneità degli elementi con un grande rosone, sculture medievali ed elementi romani. Nell’interno si potranno vedere sugli absidi laterali splendidi mosaici bizantini. Ad un lato vi è infatti quello dedicato alla Vergine Theotokos, sull’altro lato invece c’è il Cristo Pantocratore affiancato dai santi Giusto e Servolo, inoltre si potranno ammirare dei bellissimi mosaici romani del V secolo sul pavimento.

Sul campanile invece si potrà notare la campana più grande ricavata dai cannoni lasciati da Napoleone durante la sua ritirata. Salendo in cima al campanile, godrai di una splendida vista sul golfo e sulla città di Trieste. Proprio accanto alla cattedrale ci sono invece i resti del foro romano e del castello medievale che circondava la parte alta della città.

Castello di San Giusto - Trieste

La Cattedrale e il Castello di San Giusto si trovano sull’omonimo colle, accanto troviamo anche il Battistero e il Museo del Tesoro, nel quale è conservata l’Alabarda di San Sergio. Oggi la fortezza è quasi interamente visitabile, all’interno della struttura ci sono due musei: il Museo Civico, che ospita una ricca collezione d’armi (armature, spade, pugnali e pistole) e il Lapidario tergestino dove sono conservati 130 reperti lapidei di età romana, tra cui monumenti funebri e sculture a bassorilievo. Ingresso Castello e Musei: Adulti € 6,00; Ridotto € 4,00; Solo Mura € 1,00. Distante circa 3 Km dal porto è raggiungibile in 10 minuti con il bus n°24.

Castello di Miramare

Castello di Miramare - Trieste

Il Castello di Trieste si trova a picco sul mare ed è immerso in un parco da sogno che permette non solo di godere dell’aria che soffia tra i pini marittimi e i cedri libanesi ma anche di visitare le dependance nascoste nel suo interno quali il Castelletto e la Casa Svizzera. Fu voluto dalla corte Asburgica quando Trieste era ancora parte del loro regno ed è un luogo di rara bellezza a pochi chilometri dalla città.

L’interno del palazzo è riccamente decorato ed è diventato un museo nel quale è possibile vedere abiti e oggetti di uso comune dei nobili Asburgici. Tra i regnanti che vi soggiornarono la più illustre è sicuramente la bellissima Elisabetta di Baviera, più nota come Principessa Sissi. Costo ingresso al Castello e al Parco € 8,00. Distante circa 9 Km dal porto è raggiungibile con i bus n° 6 e 36. Chi vuol vedere il Castello da lontano basta passeggiare sul lungomare Barcola ed avrà una vista da cartolina.

Canal grande di Trieste

Canal grande - Trieste

Il Canale Grande fu costruito alla metà del ‘700 tra la stazione e la grande piazza Unità d’Italia affinché le barche potessero lasciare i loro preziosi carichi direttamente nel centro della città. Da una funzione utilissima per i commerci, oggi è stata trasformata in una delle passeggiate più belle da fare in città. Il canale è attraversato da due ponti: il ponte Verde ed il ponte Rosso sul quale è possibile vedere la statua di James Joyce.

Spiagge

La lanterna

Una meta classica per andare al mare a Trieste è l’Ausonia, lo stabilimento che si trova in fondo alle Rive dopo il porticciolo della “Sacchetta” o al Bagno Marino “La Lanterna” Pedocin. Oppure sul lungomare di Barcola prendendo il sole appena sopra gli scogli: dalla pineta, lungo tutte le terrazze note come “Topolini” fino agli stabilimenti a ridosso dell’entrata del Castello. Fuori città a circa 20 minuti ci sono altri due stabilimenti ideali per qualche ora di relax e comfort: Grignano 2 – Riviera e Le Ginestre. Queste spiagge sono immerse fra il verde dei pini marittimi e la profondità delle acque della costa.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

ARTICOLI CORRELATI
- Pubblicità -spot_img

Più Letti