ULTIMI DATI

Turismo

Gli ultimi dati disponibili, secondo lOrganizzazione mondiale del turismo (OMT), la pandemia Covid-19 ha provocato un crollo del 22% degli arrivi dei turisti internazionali nel corso del primo trimestre 2020 e quest’anno la crisi potrebbe provocare un calo tra il 60 e l’80% del turismo internazionale rispetto al 2019. A seconda della velocità di contenimento del Covid-19 e della durata di restrizioni di viaggi e chiusure di aeroporti porti e frontiere. Misure che in termini numerici si sono tradotti in una perdita di 67 milioni di arrivi internazionali e di circa 80 miliardi di dollari di entrate.

Già da marzo sono diminuiti del 57% a seguito delle restrizioni.
“Il mondo sta affrontando una crisi economica e sanitaria senza precedenti”, ha commentato il segretario generale dell’Omt, Zurab Pololikashvili. “Il turismo è stato colpito duramente, con milioni di posti di lavoro a rischio in uno dei settori più ad alta intensità di lavoro dell’economia mondiale”.

TURISMO

La OMT fa notare che è la crisi più grave alla quale il turismo internazionale deve far fronte dall’inizio dei rilevamenti dati dal 1950. L’impatto si farà sentire in gradazioni diverse nelle differenti zone del mondo e in tempi che si sovrapporranno. L’Asia e il Pacifico dovrebbero essere i primi a riprendersi. L’Unwto prevede una ripresa nel 2021, si aspetta di vedere, con molta speranza, già segnali di ripresa nell’ultimo trimestre del 2020. Questa considerazione si base sull’evolversi delle crisi precedenti.

Le stime per il recupero di viaggi internazionali sono più positive in Africa e in Medio Oriente. La maggior parte degli esperti prevede, come già detto, un parziale recupero già nel 2020. Mentre gli esperti americani sono meno propensi a credere in questo recupero entro il 2020. In Europa e in Asia le prospettive sono contrastanti, con metà degli esperti che prevedono di incontrare la ripresa entro quest’anno. Secondo l’agenzia Onu, comunque, nel 2021 la domanda interna dovrebbe recuperare più rapidamente della domanda internazionale.

Turismo

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0