PIERFRANCESCO VAGO

Vago

Vago, Executive Chairman, di MSC Crociere si è rivolto ai ministri del turismo di tutti i paesi del G20. Ha dichiarato: “Siamo stati in grado di ricominciare grazie al nostro protocollo che ha ricevuto l’approvazione da tutte le autorità sanitarie. L’elemento centrale del protocollo è il nostro test universale su TUTTI gli ospiti e l’equipaggio prima dell’imbarco per creare una bolla sterile e sicura, che li protegga per tutto il tempo con noi. Siamo all’ottava navigazione e abbiamo portato in sicurezza oltre 16.000 passeggeri”.

RIGOROSI SUL PROTOCOLLO

“Siamo stati rigorosi sul nostro protocollo, abbiamo negato l’imbarco a oltre 100 ospiti, qualcuno risultato positivo, alcuni per la documentazione medica non corretta ed altri per infrazioni al nostro protocollo. I nostri dati mostrano che in una pandemia in cui fino all’80% delle persone infette nell’attuale epidemia sono lievi o asintomatiche secondo gli ultimi dati dell’OMS, non ci possono essere dubbi sul fatto che i test siano la chiave. Per concludere, grazie al nostro protocollo ed altri simili, le navi da crociera possono essere considerate tra le vacanze più sicure in qualsiasi parte del mondo e non c’è motivo per cui altre forme di viaggio e vacanza non possano essere al sicuro. Spero che i dati che abbiamo accumulato e che condivido con voi oggi, possano essere la via da seguire per lavorare con le autorità di tutto il mondo man mano che i test diventano più disponibili “.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL