Venezia contraria all'attracco
COSTA VICTORIA

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro in giornata si è espresso in merito all’attracco delle tre navi in rotta verso il porto della città. Infatti ha informato anche il ministro De Micheli che Venezia è fortemente contraria all’attracco in città delle navi. La questione è inerente all’eventuale attracco a Venezia della Costa Victoria previsto per il 28 marzo, della Costa Mediterranea il 10 aprile e della Costa Deliziosa il 26 aprile.

Venezia contraria all'attracco
COSTA MEDITERRANEA

Venezia contraria all’attracco

Il primo cittadino dichiara inoltre che è sempre stato un sostenitore del traffico croceristico, ma ribadisce che nessuna nave da crociera deve più passare davanti San Marco e per il Canale della Giudecca. In questo momento ritiene che le attuali condizioni sanitarie ed emergenziali non consentano alle navi passeggeri di attraccare al Porto di Venezia.

Venezia contraria all'attracco
COSTA DELIZIOSA

Infatti nel caso venissero accertati casi di contagio tra le persone a bordo, le istituzioni e le autorità sanitarie sarebbero impossibilitate a gestire le necessarie cure ed eventuali ricoveri dei passeggeri. La Regione e il territorio, infatti, sono stati fortemente colpiti dall’epidemia e le strutture ospedaliere sono sottoposte da settimane a una straordinaria pressione. Per queste ragioni chiede che in questo periodo di emergenza il Ministero dei Trasporti individui attracchi alternativi per queste tre navi passeggeri.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL
RSS
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
Instagram0