verso-il-via-msc-e-costa-pronti-per-la-ripartenza

Verso il via. Apertura a deroghe sul Registro Internazionale e l’impegno a reperire risorse per il cabotaggio italiano. La ministra Paola De Micheli ieri ha rimesso in riga gli armatori italiani, senza scendere ad un livello basso nella discussione per le polemiche degli ultimi giorni.

 «L’obiettivo del governo è uno solo – ha spiegato Paola De Micheli– far ripartire tutto il sistema dell’economia marittima nella piena sicurezza sanitaria. Un comitato di “saggi” aiuterà

La ministra ha messo in chiaro alcuni punti: le crociere ripartiranno con protocolli sanitari adeguati, Msc e Costa Crociere saranno pari ai blocchi di partenza. Ha spiegato: è difficile pensare che si possa dare il via libera ai motori della navi, senza pensare alle difficoltà di quelle con bandiera italiana. Al di là degli aspetti tecnici, l’esecutivo sarebbe orientato a concedere l’estensione dei benefici del Registro internazionale anche al Registro ordinario. E infatti nel comunicato finale è ben specificato che verranno valutate finestre derogatorie alle norme ordinarie che siano orientate al turismo e al lavoro.

La ministra per definire il tutto avrà la collaborazione dei responsabili di varie categorie: Gian Enzo Duci (Federagenti), Beniamino Maltese (Confitarma), il direttore generale di Clia Francesco Galietti e Stefano Messina (Assarmatori). 

Verso il via anche per Costa

Per Costa Crociere bisogna decidere l’arco temporale della nuova disposizione che potrebbe durare sino a un anno, come aveva annunciato la stessa ministra nella sua visita a Genova la scorsa settimana.

verso-il-via-msc-e-costa-pronti-per-la-ripartenza

Msc ha annunciato che le navi resteranno ferme nei porti sino a fine luglio, ma è già pronta per gli itinerari del 2021. La MSC ha dichiarato che a Genova schiererà le tre navi più moderne e innovative della sua flotta. Infatti oltre alle gemelle Seaside e Seaview ci sarà anche la Seashore, con il viaggio inaugurale e avrà anche essa come home-port il capoluogo ligure.

HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? LASCIA IL TUO MI PIACE – UN TUO COMMENTO O UNA CONDIVISIONE.

Seguici o condividi i nostri articoli sui SOCIAL